L’antizanzare perfetto per te, la classifica dei migliori e cosa contengono. Quello che devi sapere per scegliere quello giusto

Con l’arrivo dell’estate inizia anche la lotta alle zanzare. Alte temperature, le finestre che restano più tempo aperte, il maggior tempo trascorso all’aria aperta…tutti elementi che facilitano a questi fastidiosi insetti la caccia al nostro sangue.

l'antizanzare perfetto per te, la classifica dei migliori e cosa contengono 17062022 Nonsapeviche

Oltre che banchettare con il nostro sangue e lasciare dolorose punture che lasciano irritanti bozzi sulla nostra pelle, o non farci dormire di notte per il loro fastidioso ronzio, le zanzare sono anche portatrici di malattie. Per questo evitare che ci pungano è sicuramente importante. Il rimedio più utilizzato contro le zanzare è sicuramente il repellente antizanzare. Non tutti però funzionano allo stesso modo, e bisogna accertarsi di utilizzarli in modo corretto.

Antizanzare, i rimedi migliori in commercio e quali sostanze contengono

l'antizanzare perfetto per te, la classifica dei migliori e cosa contengono 17062022 Nonsapeviche

L’antizanzare più efficace contro questi fastidiosi insetti è la dietiltoluamide (DEET), una sostanza chimica derivata dall’agricoltura utilizzata dalla fine degli anni ’50 e tutt’ora ritenuta la più valida. Il suo odore infastidisce le zanzare e le allontana. La sua concentrazione varia da repellente a repellente. Il più potente, consigliato per chi deve viaggiare e andare in paesi tropicali, è Jungle Formula, che ha una concentrazione di DEET del 50 %. Va sprizzato ogni 4-9 ore, a seconda delle zanzare presenti nel posto (per quelle europee basta spruzzarlo ogni 9 ore, per la zanzara della malaria va bene ogni 4, mentre per la zanzara della febbre gialla va bene ogni 8. Non può essere utilizzato sui minori di 17 anni. Essendo molto forte, meglio optare per qualcosa di più leggero se non dovete andare in zone a rischio. Esiste una versione più leggera, il Jungle Formula forza 3, con DEET al 20%.

Questa sostanza è contenuta anche in alcuni prodotti della linea dei classici repellenti Autan. Nella linea classica la concentrazione è del 15%, e per questo va spruzzato ogni 4 ore. Le linee Tropical, Sport e Multinsetto hanno invece una concentrazione al 25 per cento. Possono essere riapplicati ogni 8, ma meglio applicarli ogni 5/6 ore se siete in paesi tropicali.

Gli anti zanzare che contengono DEET sono però particolarmente pesanti per la pelle. Per questo secondo alcune ricerche quelli più adatti sarebbero a base di icaridina, diffuso a partire dagli anni ’80. Questa sostanza a differenza del Deet rimane sulla pelle senza essere assorbita. E’ quindi indicata anche per i bambini. La maggior parte dei prodotti Autan è fatta con questa sostanza.  Autan Multinsetto Vapo ha una concentrazione di icaridina al 20 per cento, così cpme Autan Tropical Vapo e l’Autan Sport Vapo.

Sono poi presenti rimedi naturali che non raggiungono però la stessa efficacia. Per quanto riguarda il viso il consiglio è spruzzare la lozione sulle mani e poi applicarla sul viso ma sono presenti anche degli spray, come il Family Care Stick di Autan che contiene il 10% di icardina e il latte antizanzare di Jaico, con 20% di DEET.

Per testare l’efficacia e la sicurezza del rimedio contro le zanzare accertarsi che sull’etichetta sia indicato il fatto che si tratta di un presidio medico chirurgico.