Spurgare le vongole rapidamente senza rubargli il sapore

Spurgare le vongole rapidamente senza rubargli il sapore. Ecco il metodo per togliere la sabbia in modo veloce

Le vongole sono tra gli ingredienti più amati della nostra cucina. Con il loro sapore inconfondibile sono davvero perfette per le vostre paste e le vostre ricette. Sebbene in commercio siano disponibili già surgelate e pronte per essere cucinate, il consiglio è quello di comprarle fresche. Avranno infatti tutto un altro sapore.

Spurgare le vongole rapidamente senza rubargli il sapore 01072022 Nonsapeviche

In questi casi però dovrete meticolosamente assicurarvi che le vostre vongole siano assolutamente pulite e che tutta la sabbia sia stata spurgata. Questo processo può apparire particolarmente difficoltoso, ma in realtà basta davvero poco per riuscire a farlo nel modo corretto.

Vongole, prima di cucinarle assicurati di spurgarle: ecco come devi fare

Spurgare le vongole rapidamente senza rubargli il sapore 01072022 Nonsapeviche

Per pulire le vongole intanto la tecnica è quella di lasciarle in ammollo con acqua e sale e sfregarle per togliere tutte le vongole e eliminando sabbia e sporcizia. Trovarsi la sabbia tra i denti mentre si mangiano le vongole è davvero una spiacevole sorpresa, per questo è importante che la pulizia sia fatta con assoluta cura.

Eliminate intanto tutte le vongole rotte o aperte, che erano probabilmente già morte prima di essere pescate e possono contenere impurità. Sciacquate le vongole sotto l’acqua corrente strofinandole con una paglietta, assicurandovi di togliere tutto lo sporco esterno. A questo punto dovete provvedere allo spurgo vero e proprio.

Prendete un contenitore e riempitelo con acqua e sale grosso (20 grammi ogni litro d’acqua). Chi ha la fortuna di vivere al mare lascia spurgare le vongole direttamente nell’acqua di mare.  Mettete le vongole dentro uno scolapasta e mettetela dentro il recipiente. Il consiglio è di usare uno scolapasta per riuscire poi a toglierle comodamente senza riportare su i residui espulsi. Lasciate le vongole in ammollo per almeno un paio d’ore. Verificate che le vostre vongole siano effettivamente rilasciando sabbia. Se vedete che trascorse un paio d’ora sta ancora uscendo sabbia, cambiate l’acqua e ripreparate la soluzione per ripetere il processo e continuare lo spurgo. A volte sono necessarie diverse ore, e le vongole devono essere tenute a spurgare anche tutta la notte.

Una volta che le vostre vongole sono rimaste a spurgare abbastanza e non hanno più sabbia e detriti potete finalmente cucinarle in tutte le vostre ricette e gustare le vostre vongole freschissime.