Sei partito e hai perso il bagaglio? Tranquillo, ecco come fare. Puoi essere rimborsato sino a 1100 euro

Lo smarrimento o il ritardo nella consegna di un bagaglio durante un viaggio è solitamente motivo di grande panico. Capita purtroppo che la valigia che avete spedito in stiva non sia arrivata con il resto dei bagagli, o che ci sia stato qualche errore e problema tecnico e non possa quindi essere ritirata al momento dell’arrivo del resto dei bagagli. Si tratta di una delle situazioni certamente più spiacevoli nel quale ci su può trovare mentre si viaggia. Avere persa la propria valigia rappresenta un grande disagio, soprattutto se l’imprevisto avviene proprio durante la partenza e ci si ritrova a dovere proseguire il viaggio senza il proprio bagaglio.

Sei partito e hai perso il bagaglio? Tranquillo, ecco come fare 23062022 Nonsapeviche

Si ha, soprattutto, la paura di non riuscire a recuperare la propria valigia, e ci si può trovare impreparati di fronte al fatto non sapendo come comportarsi. Questi sono i dubbi che attanagliano il povero passeggero vittima dello smarrimento. Ma come comportarsi allora? Vediamo cosa bisogna fare in caso non arrivi il proprio bagaglio.

Hai smarrito la valigia in viaggio? Ecco come devi comportarti

Sei partito e hai perso il bagaglio? Tranquillo, ecco come fare 23062022 Nonsapeviche

Per prima cosa, una volta che ci si rende conto che il nostro bagaglio non è arrivato nel rullo una volta che tutti gli altri bagagli sono passati bisogna andare a chiedere informazioni e a denunciare il problema all’ufficio Lost and Found. Qui sarà fatto compilare il PIR (Property Irregularity Report), il documento di denuncia. State attenti a non uscire dalla dogana prima di compilare il modulo, qualora lo presentaste dopo essere usciti potrebbe non essere accettato. A questo punto, il bagaglio sarà cercato e presumibilmente rintracciato. In caso venga riconsegnato bisogna inviare entro 21 giorni dalla riconsegna una lettera di diffida alla compagnia.

E’ possibile richiedere un risarcimento, che verrò offerto dalla compagnia. Verranno tenuti conto i giorni di ritardo e i disagi. In caso il bagagli sia stato smarrito durante il viaggio conservate gli scontrini utilizzati delle spese di emergenza.

Il massimo di rimborso che può essere ottenuto è di 1100 euro, che viene concesso solo quando il bagaglio è ufficialmente disperso. Questa condizione viene decretata solo dopo 21 giorni dall’atterraggio. E’ importante sottolineare che anche in caso di più bagagli smarriti, la cifra non cambia. La convenzione di Montreal, che regola i risarcimenti, fa riferimento ai passeggeri e non ai bagagli. Il massimale quindi non cambia se vengono smarrite una o più valigie.