La lavatrice puzza e anche in maniera insopportabile: ecco cosa può davvero aiutarvi ad eliminarla definitivamente

Perché continui a funzionare in maniera efficiente è indispensabile prendersi cura della propria lavatrice. Spesso la si utilizza in automatico, riempiendo il cestello e avviandola senza farci troppo caso, salvo poi ritrovare i nostri abiti appena lavati non profumati, ma anzi con un odore sgradevole.

La lavatrice puzza e anche in manier ainsopportable: ecco chi può davvero aiutarvi 19062022 Nonsapeviche

Questo perché nella lavatrice, così come in tutti gli ambienti molto umidi, proliferano in grande quantità batteri e possono nascere muffe che possono far fuoriuscire dal cestello un odore davvero pessimo, simile a quello di una fogna. Per questo è importante pulire regolarmente la propria lavatrice e far si che tutte le componenti stiano funzionando perfettamente.

La lavatrice ha un odore sgradevole, ecco cosa devi fare per eliminarlo

La lavatrice puzza e anche in manier ainsopportable: ecco chi può davvero aiutarvi 19062022 Nonsapeviche

Per prima cosa dovete verificare il buono stato della guarnizione della lavatrice. Dovete assicurarvi che non sia troppo usurata, e che sia perfettamente pulita e non abbia residui di detersivo, o peggio di muffa. Per evitare che questo accada pulitela regolarmente utilizzando l’aceto e uno straccio. In caso sia in pessime condizioni dovrete invece sostituirla.

Passate poi al cestello. Anche in questo caso assicuratevi che non abbia residui o sporcizia. il cestello deve essere perfettamente pulito per avere dei vestiti sempre profumati. Ricordatevi di lavarlo con regolarità. Per farlo basta fare un lavaggio a vuoto con acido citrico.

Se dopo avere fatto queste operazioni notate ancora un odore sgradevole fuoriuscire dalla vostra lavatrice dovete controllare le tubature. Con il tempo al loro interno potrebbero essersi accumulati calcare o residui di detersivo. Vi basterà versare un litro di aceto nel cestello, olio essenziale di lavanda e avviare il programma ad alta temperatura. Questo dovrebbe aiutare a liberare le tubatura.

Se neanche questo dovesse bastare, il problema allora è nel tubo di scarico. Al suo interno potrebbero essere rimasti alcuni residui. Ricordando di staccare prima la corrente elettrica per muoversi in sicurezza ed evitare rischi per la salute, possiamo provare noi stessi a liberare il tubo di scarico. Essendo un’operazione più complicata però è meglio farsi aiutare da un esperto che sappia farlo nel modo corretto.

In ogni caso è sempre bene eseguire con regolarità la manutenzione dell’apparecchio in modo da evitare di arrivare ad un peggioramento del suo funzionamento. Più è lo sporco, più difficile è riportarla all’antico splendore.