Qualità dei pomodori, ognuna è destinata a delle ricette, vediamo dove sbagli. Ecco come scegliere quello perfetto per i tuoi piatti

I pomodori sono sicuramente tra gli ingredienti più utilizzati in cucina. Dal sugo all’insalata…sono davvero perfetti per ogni ricetta. Il pomodoro, che botanicamente è considerato una frutta ma culinariamente viene trattato come una verdura, è un alimento davvero molto versatile, amatissimo sia crudo che cotto da grandi e bambini.

Qualità dei pomodori, ognuna e destinata a delle ricette, vediamo dove sbagli 16062022 Nonsapeviche

Attenzione però. Ne esistono di tantissime varietà diverse, e non tutti sono adatti a tutti i tipi di utilizzi. Ogni tipo di pomodoro ha il suo utilizzo specifico. Ecco quale pomodoro scegliere per le tue ricette.

Pomodori, ecco come scegliere la varietà perfetta per la tua ricetta

I pomodori si dividono in pomodorini a grappolo, pomodori insalatari e pomodori da salsa. All’interno di queste categorie ci sono diverse varianti e sottogruppi. Tra i pomodori a grappolo figura il famoso pomodoro ciliegino. Piccolo, tondo e dal colore intenso è molto versatile, essendo molto succoso e un po’ acidulo. Può essere utilizzato per primi e secondi piatti e contorni. I datterini sono ottimi per fare un buon sugo. Riconoscibili per la loro forma allungata e la loro dolcezza, sono comunque anche loro molto versatili e possono essere utilizzati anche per piatti freddi. Nella zona di Napoli sono famosi il pomodoro pizzutello, dalla forma allungata e appuntita, tra cui figura la variante Piccadilly. Anche questi sono ottimi per i sughi e i condimenti veloci.

Qualità dei pomodori, ognuna e destinata a delle ricette, vediamo dove sbagli 16062022 Nonsapeviche

Tra i pomodori perfetto per l’insalata, i pomodori insalatari, troviamo il pomodoro costoluto, dalla superficie ondulata, amato per la sua polpa soda e consistente. Il pomodoro cuore di bue, ideale per l’insalata, riconoscibilissimo per la sia inconfondibile forma. Ci sono poi il pomodoro Camone di Sardegna (tondo, di medie dimensioni e dal colore scuro, con un gusto equilibrato), il pomodoro giallorosso di Crispiano, dalla forte componente acida e perfetto per insalate, panini e bruschette, e pomodoro Canestrino di Lucca, dalla forma ondulata irregolare a canestro e con una buccia sottile e una polpa dolce.

Tra i pomodori da sugo e salse il re è sicuramente il pomodoro San Marzano. Aroma intenso, gusto inconfondibile e buccia sottile: è il pomodoro da sugo e pelati per eccellenza, perfetto sulla pizza e sul ragù. Ha forma allungata e la forma inconfondibile “a punta”. Perfetto per il sugo della pizza è anche il pomodoro Re Umberto. Ottimo per i sughi anche il pomodoro Roma, dalla forma ovale e buccia sottile. Non vi resta che scegliere il pomodoro perfetto per la vostra ricetta