Tè freddo come si prepara e come si conserva, per non perdere le sue proprietà benefiche e per poterlo gustare quando vogliamo.

Le proprietà del sono conosciute a tutti che sia aromatizzato oppure il classico Tè inglese o Tè verde. Ma sappiamo davvero come si prepara il Tè? Innanzitutto dobbiamo capirne a preparazione ma anche la conservazione. Il 10 giugno negli Stati Uniti, ricorre la giornata del tè freddo, ovvero l’Iced Tea Day e per questo motivo lì sono sicuramente più avanti di noi nella conoscenza, ma a livello di consumi, beh diciamo che non c’è paese che tega perchè il Tè freddo è a bevanda che più disseta in assoluto.

Tè e la sua preparazione, metodo cinese
Tè freddo come si prepara e come si conserva

Tè freddo a limone o pesca? Poco importa, il gusto del te dipende dal nostro personale piacer, ma la sua preparazione è imprescindibile. Come possiamo preparare un buon Tè freddo in casa e poterlo anche ben conservare? Pensate che prepararlo e farlo raffreddare basti? Ma proprio no!. pensate che in Cina nel passato vi era un vero e proprio rituale da seguire per la preparazione del Tè freddo, perciò come può essere possibile prepararlo facendolo semplicemente raffreddare?

Tè freddo come si prepara e come si conserva

Preparare i Tè freddo con infusione a caldo è la tecnica è più usata e facile e sarebbe quella di portare ‘acqua ad ebollizione e poi spegnere il fuoco e immergere la bustina di Tè e lasciarlo in infusione per almeno 5 minuti, poi raffreddare e versarlo in un recipiente adatto e metterlo nel frigorifero. Con o senza zucchero? Non andrebbe zuccherato, in verità, ma c’è chi non lo ingerisce senza zucchero e quindi bypassiamo questo passaggio.

té freddo bustine

Esiste anche il Tè freddo fatto in casa con infusione a freddo, e si prepara mettendo in una caraffa l’acqua a temperatura ambiente e un paio di dosi di infuso. Riponete l’acqua in frigorifero per almeno 6-8 ore. In questo tempo l’acqua prenderà il sapore dell’infuso e si aromatizzerà. Filtriamolo. Vediamo però anche la tecnica giapponese kōridashi. Per prepararlo è necessario avere la kyusu, la classica teiera giapponese e inserite al suo interno le foglie di tè verde e il ghiaccio. Una volta sciolto completamente il ghiaccio, il tè freddo alla giapponese è pronto. Facilissimo

A prescindere dalla tecnica usata, come si conserva? Il Tè freddo si può conservare in frigorifero per uno o due giorni, questo per non perdere le proprietà aromatiche del tè freddo. Preferibile conservare in vetro.