Glicemia alta? Non si scherza: come capire se è preoccupante e cosa fare. Con questi sintomi dovete correre dal medico

Avere la glicemia alta può portare davvero molti danni di salute. Valori permanentemente fuori dalla norma per quanto riguarda i livello di zucchero nel sangue possono comportare malattie cardiovascolari, danni al sistema nervoso (neuropatie) danni ai reni (nefropatia diabetica) o insufficienza renale. Solitamente l’iperglicemia è causata da una mancata produzione in quantità sufficienti da parte del pancreas di insulina, l’ormone che regola i livello di glucosio nel sangue. In questo caso si parla di diabete. Un temporaneo eccesso di zuccheri può essere però dovuto anche ad altre patologie.

Glicemia alta? Non si scherza: come capire se è preoccupante e cosa fare 12062022 Nonsapeviche

I valori normali di zucchero nel sangue sono compresi tra i 70 e i 100 milligrammi/decilitro (mg/dl) dopo 8 ore di digiuno. In caso di valori che superino 126 mg per più di due volte si parla di diabete, mentre tra i 101 e i 125 mg viene considerato prediabete. La situazione va costantemente monitorata. Se i livelli rimangono alti per troppo tempo infatti o se la glicemia è troppo alta i rischi per la salute come detto non vanno sottovalutati perché possono andare ad intaccare cuore, vasi sanguigni, reni, occhio e nervi.

Glicemia alta, ecco come capirlo. Se hai questi sintomi devi andare dal medico

Glicemia alta? Non si scherza: come capire se è preoccupante e cosa fare 12062022 Nonsapeviche

Ma come fare a capire se effettivamente i valori della glicemia sono tropo alti? Intanto tra i sintomi principali vi è la necessità di bere di frequente e un forte senso di bocca e gole secche e arsura. Può intaccare inoltre la vista, provocando una visione offuscata e minore nitidezza del campo visivo. Vi è poi la frequenza di urinare più spesso rispetto al solito, soprattutto di notte. Si rileva poi una importante perdita di peso in apparenza inspiegabile, e particolare debolezza del sistema immunitario con frequenti infezioni, come cistite o infezioni cutanee. Alcune persone possono inoltre lamentare un forte mal di testa.

Qualora aveste questi sintomi è importante contattare quanto prima il vostro medico di fiducia, in modo che possa subito prescrivervi subito delle analisi e verificare la presenza o meno di iperglicemia. Una volta appurato l’eccesso di zucchero nel sangue sarà lui ad indicarvi la strada migliore per capire la causa dietro all’iperglicemia e una eventuale terapia. E’ importante però non sottovalutare il problema. Come detto livelli troppo alti di zuccheri per un periodo prolungato possono causare danni irreparabili.