Ecco la scoperta più incredibile che abbiate mai sentito: l’aria fa ingrassare, sviluppa gli obesogeni, dite addio diete drastiche, gli esperti ci dicono perché!

L’aria fa ingrassare dicono gli esperti, pare che sviluppa gli obesogeni, ageti chimici in grado di cambiare il metabolismo, questa incredibile scoperta ci fa dire addio alle diete drastiche. Gli studiosi ci mettono in guardia dicendoci che la lista é molto lunga e le cause dell’obesità derivano anche da fattori apparentemente impossibili.

L'aria fa ingrassare, l'icredibile scoperta

Queste sostanze chimiche, sono presenti davvero ovunque, dai mobili, ai pesticidi, ma anche nella plastica, compresi gli imballaggi alimentari e addirittura nei prodotti detergenti per l’igiene personale e della casa. Molti sono dispersi nell’aria e nei corsi d’acqua e gli scienziati sono anche preoccupati per che questi obesogeni possano creare alterazioni genetiche che si tramanderanno di generazione in generazione.

Gli esperti ne spiegano i motivi

Gli scienziati hanno potuto constatare che l’obesità dal 1975 é a dir poco triplicata. Oggi gli adulti obesi sono circa 2 miliardi e i bambini sotto i 5 anni, circa 40mila, un numero preoccupante che fa pensare ad una vera e propria pandemia. L’influenza di queste sostanze, pare sia stata scoperta nel 2006, va ad agire sugli obesogeni che regolano il metabolismo umano e donano il senzo di sazietà e agiscono su molti organi come la tiroide, il pancreas, il fegato e il cervello.

sostanze chimiche causa di obesità

Cosa causano queste sostanze

Queste sostanze causano l’assorbimento delle calorie nell’intestino e cambiano il numero e la dimensione delle cellule adipose, per intenderci il grasso. Aumentare di peso, in questo modo, diventa molto più facile, mentre perderlo più difficile.

Dove si trovano

Gli obesogeni si trovano ovunque, nei dolcificanti artificiali, antidepressivi, ma anche additivi chimici della plastica, come anticipato si trovano anch nei pesticidi, come il Ddt, in alcune vernici e coloranti usati come impermeabilizzanti, negli imballaggi alimentari, nelle pentole e nei seggiolini per auto dei bambini. Addirittura pare che si possa venire a contatto con queste sostanze già dal grembo materno, infatti secondo le ricerche pare che al momento sono più di 350mila le sostanze chimiche di uso comune, o disperse nell’ambiente presenti al mondo. In Italia e in Europa molti sono stati già ritirati dal mercato ma questo però non basta per prevenire l’aumento di casi di obesità in futuro.

pesticidi altra probabile causa di obesità

Secondo quanto riporato le madri devono stare attente ai cibi che ingeriscono e alle sostanze con cui entrano in contatto in gravidanza e alla nascita dei bambini, controllando i giochi, i seggiolini, i bavaglini di gomma e tutto quello che viene a contatto con questi ultimi. In conclusione possiamo anche dire che non tutto quello che mangiamo influisce sull’organismo, quindi l’inspiegabile aumento di peso può essere dovuto anche se in bassa percentuale, a queste sostanze chimiche che influenzano l’organismo.