Vi state chiedendo se è possibile sostituire la carne con altri alimenti ottenendo le stesse proteine e amminoacidi essenziali per la regolare funzione del vostro organismo? Ma soprattutto quali sono gli alimenti che non possono mai mancare nella vostra dieta?

Negli anni molte più persone hanno deciso di cambiare il proprio regime alimentare sostituendo la carne con altri cibi ed eliminando questa fonte all’apparenza essenziale. Ma che dietro di se si celano una serie di fattori al quanto preoccupanti.

Alimenti vegetali che sostituiscono la carne

Moltissimi esperti hanno dimostrato che il consumo di carne oltre a provocare danni per la salute, anche l’ambiente subisce un impatto non indifferente. In quanto gli allevamenti intensivi detengono animali in cattivo stato, nutrendoli con prodotti chimici e ormoni.

Oltre allo sfruttamento bisogna mettere in conto anche l’insormontabile quantità di energia non indifferente utilizzata per permettere la crescita e il nutrimento repentino dei vari animali. È possibile nel nostro piccolo ovviare ai vari problemi fisici o ambientali conseguendo una dieta molto più sana ed equilibrata. Visto che esistono svariati alimenti migliori rispetto alla carne!

LEGGI ANCHE: Carne lavorata o carne processata: quali sono le differenze?

Ecco gli alimenti sostituivi della carne!

Alimenti vegetali che sostituiscono la carne

I primi alimenti che vi vogliamo proporre sono i legumi, infatti moltissime persone vegetariane e vegane, prediligono questi alimenti in quanto possiedono quasi lo stesso equivalente di fibre, proteine e amminoacidi utili per l’organismo. Infatti il corpo non riesce a produrre da se gli amminoacidi essenziali. Per questo entra in gioco la carne o in questo caso i legumi.

Tra i più consigliati abbiamo le lenticchie, i fagioli, i ceci e la soia. È possibile reperirli facilmente in commercio e si ha una vasta scelta, oltre che l’imbarazzo della scelta. Si consigliano quelli freschi a quelli secchi, in quanto possiedono maggiori nutrienti rispetto ad altri.

Da non dimenticare i cereali, la fonte proteica per eccellenza, in quanto ricchi di sali minerali, oligominerali, vitamine di svariati gruppi, sostanze antiossidanti e molto altro ancora. L’ideale sarebbe quello di combinare i legumi ai cereali, così da realizzare svariati manicaretti nutrienti come le zuppe, le minestre o paste alternative. Una vera bomba nutritiva!

Si alla frutta secca o disidratata, ovviamente essendo alimenti con una maggiore concentrazione di zuccheri si consiglia di non eccedere nel quantitativo giornaliero. Il consiglio che vi vogliamo offrire è quello di utilizzare una manciata nel latte, nello yogurt, come spezza fame o spuntino pomeridiano.

LEGGI ANCHE: Troppa carne di pollo non fa bene: ecco spiegati i motivi

Altri alimenti e altri consigli!

Ovviamente non bisogna mai dimenticare la frutta e la verdura, in quanto anche loro giocano un ruolo non indifferente nella salutare ed equilibrata dieta. Prediligete frutta e verdura di stagione in base al periodo, in modo da ottenere maggiori benefici fisici e mentali.

Piuttosto che utilizzare latte parzialmente scremato o quello intero, optate per latticini vegetali come quello alla soia, alle mandorle o di riso. Prima di attuare una nuova dieta dove comporta la riduzione o l’eliminazione definitiva della carne è giusto rivolgersi al proprio medico curante o un medico specializzato come un dietologo o un nutrizionista.

Infine esistono anche svariati integratori alimenti consigliati da integrare nella vostra dieta abituale, degli integratori che al loro interno contengono grandi quantità di vitamina C, B, A, D ed F essenziali per la regolare funzione psico-fisica, dei vari organi e apparati.

Alimenti vegetali che sostituiscono la carne