Quando si mangia davanti alla tv si tende ad ingrassare di più: i sorprendenti risultati del test. Ecco il motivo

La televisione è sicuramente uno dei passatempi più amati. Niente è più rilassante di guardare un bel film o il proprio programma preferito. Meglio ancora se con qualcosa da potere stuzzicare nel frattempo, come uno snack o magari proprio il pranzo o la cena. Mangiare davanti alla televisione è un’abitudine per tanti.

mangiare davanti alla tv 03062022

Sebbene mangiare davanti alla televisione sia un’abitudine davvero rilassante e benefica per la mente, lo stesso non si può dire della propria salute. Secondo uno studio pubblicato su Journal of Health Psychology infatti davanti alla televisione il cervello si “distrae”, e si tende quindi a mangiare di più. Ma non è finita qui.

Mangiare davanti alla tv è deleterio per la nostra linea: il sorprendente risultato del test

Scoperta terribile davanti alla tv si prendono chili in più, ecco perche 03062022 Nonsapeviche

La ricerca infatti ha fatto un’altra ulteriore scoperta: mangiare mentre si sta camminando è ancora più deleterio di farlo mentre si guarda la televisione o si ha una conversazione. Lo studio ha preso in esame i comportamenti di 60 donne. Alle partecipanti è stata data una tavoletta di cereali. Un gruppo la doveva consumare mentre guardava uno spezzone del telefilm Friends, il secondo gruppo camminando per il corridoio, e il terzo mentre chiacchierava con un amico. L’esperimento prevedeva poi un questionario, e infine un test dove le donne avevano a disposizione cioccolato, bastoncini di carote, uva e patatine fritte del quale potevano mangiare quanto desideravano.

Il test ha mostrato che le donne che avevano in precedenza mangiato la barretta mentre camminavano nel test finale hanno consumato una quantità di snack superiore alle altre. Mangiare mentre si cammina, quindi, porta a esagerare di gran lunga con il cibo in seguito. Questo per via del fatto che quando si sta mangiando mentre si stanno facendo altre cose subentra una grande distrazione.

Quando si mangia mentre si è impegnati in altre attività, insomma, non si presta troppa attenzione a quanto si sta mangiando, e si rischia di esagerare. Questo vale quando si cammina, ma anche quando si sta davanti al televisore o davanti al computer, o si sta chiacchierando. Secondo la ricerca, insomma, il consiglio è quello di prestare attenzione e concentrarsi su quello che si sta mangiando, in modo da non avere l’illusione di stare mangiando meno di quanto in realtà si stia mangiando.