Con la dieta del digiuno serale potete perdere tre chili in pochissimo tempo. In cosa consiste e perché non è adatta a tutti

Sono davvero tantissime le diete che possono aiutare a perdere peso e a rimettersi in forma. Il consiglio è sempre quello di affidarsi a professionisti che sappiano indicare quale sia la soluzione per noi. Tra le soluzioni che alcuni hanno utilizzato c’è la dieta del digiuno serale. Questo prevede che non vengano assunti cibi solidi dopo le ore 17. Si tratta di una vera dieta lampo che permette di perdere 3 kg in due settimane.

Dieta del digiuno serale, gli incredibili effetti sulla nostra linea 28052022 Nonsapeviche

E’ una dieta però particolarmente difficile da seguire. E’ infatti particolarmente impegnativa da seguire, soprattutto dopo le ore serali.

Dieta del digiuno serale, in cosa consiste e perché non è adatta a tutti

Dieta del digiuno serale, gli incredibili effetti sulla nostra linea 28052022 Nonsapeviche

Come detto, secondo questa dieta  dopo le ore 17 non si dovrebbero più mangiare cibi solidi.  La dieta quindi comprende regolari pasti, colazione e pranzo, e spuntini sino al pomeriggio, ma dalle 17 in poi solo l’assunzione di cibi liquidi come tè e tisane. Questa dieta, proprio perché particolarmente severa, non è adatta a tutti e non si può portare avanti più di due settimane.

Mangiando solo nella prima parte della giornata, riusciamo a bruciare più calorie, mentre l’apporto calorico cala alla sera. In due settimane dimagrirete, sgonfierete la pancia, e dormirete meglio senza il problema della digestione di un pasto abbondante.

Come detto sino alle 17 si può mangiare abbastanza normalmente. Per la colazione è consigliato mangiare  yogurt magro o latte scremato, cereali integrali e frutta. A pranzo invece carne, pane integrale, verdure grigliate e frutta, pesce con patate lesse e frutta
frittata con due uova o formaggio con verdura cotta, pane integrale e frutta
riso con verdure o ravioli con olio e parmigiano, insalata e frutta

Per gli spuntini sono concessi yogurt e muesli, frullato di frutta o frutta secca. Si può però affidarsi anche ad un panino con affettati magri. I pasti devono essere abbondanti proprio per evitare di patire troppo la fame una volta arrivata la sera. Dopo le 17, come detto, solo tisane. Sono consigliate Tisana al finocchio, Karkadè, Frutti rossi, Tiglio, Tè verde, Malva, Borragine, Tarassaco.

Come detto, questa dieta non è adatta a tutti, soprattutto non è adatta a chi ha particolari patologie. Il consiglio è sempre quello di affidarsi ad un professionista che possa indicare quale soluzione sia meglio utilizzare per le vostre esigenze