Avete sempre fatto questo errore quando lavate le ciliegie, incredibile quello che succede

Le ciliegie sono tra i frutti più contaminati dai pesticidi. Ecco come dovete fare per eliminare tutti i residui

Una tira l’altra, e non a caso. Buonissime e irresistibili, le ciliegie sono tra i frutti preferiti da grandi e bambini. Sono le vere regine Di questo periodo dell’anno. Oltre che essere buone, se mangiate con moderazione sono anche estremamente benefiche per la nostra salute. Tutto perfetto, no?

avete sempre fatto questo errore quando lavate le cilegie, incredibile quello che succede  27052022 Nonsapeviche

Non esattamente. Come tutti sanno la frutta viene spesso “contaminata” dagli insetticidi e dagli erbicidi che vengono utilizzati per eliminare i parassiti. Secondo alcuni test effettuati, le ciliegie sono tra i frutti più contaminati da queste sostanze. Per questo è davvero importantissimo lavarle accuratamente, soprattutto se non sono acquistate biologicamente (cosa che sarebbe sempre bene fare), per eliminare tutti i residui delle sostanze chimiche che si trovano nella frutta.

Le ciliegie sono tra i frutti con più residui di pesticidi: ecco come eliminarli

avete sempre fatto questo errore quando lavate le cilegie, incredibile quello che succede  27052022 Nonsapeviche

Per lavare le vostre ciliegie bene, un metodo è quello di riempire una ciotola d’acqua, unire una tazza di aceto bianco e versare  dentro la soluzione le ciliegie. Dopo averle lasciate in ammollo un quarto d’ora, vi basterà risciacquarle bene, e avrete eliminato tutti i residui potenzialmente pericolosi.

Un altro rimedio è utilizzare una soluzione di acqua e sale. Una soluzione di acqua salata al 10% rappresenta un ottimo rimedio contro i pesticidi. Questa soluzione permette anche di eliminare eventuali fermi che si annidano dentro la ciliegia.

Un’altra ottima combinazione è quella, molto nota, di acqua e bicarbonato di sodio. Con una dose di un cucchiaio per ogni litro d’acqua i pesticidi saranno solo un ricordo. VI basterà anche in questo caso mischiare il tutto e lasciare le ciliegie in ammollo per 15 minuti. Dopo vi basterà risciacquarle per poterle mangiare con assoluta cura.

Un altro ottimo disinfettante per la vostra frutta e verdura è il vino rosso. Utilizzando una miscela composta da un bicchiere di vino rosso e due bicchieri d’acqua e lasciando ammollo le ciliegie per circa 10 minuti eliminerete tutti i residui di pesticidi rimasti nella frutta. Anche in questo caso dovrete poi sciacquare molto bene la frutta. Grazie a questi semplici rimedi potrete accertarvi di stare mangiando dei prodotti assolutamente sicuri. Il consiglio però è sempre quello di scegliere con cura dove comprare la propria frutta e verdura e assicurarsi che il proprio contadino di fiducia offra un prodotto biologico e di qualità.