La cellulite sulle braccia non si contrasta come quella delle gambe, ecco cosa bisogna fare per ridurre questo fastidioso inestetismo.

La cellulite è il più acerrimo nemico delle donne e, a prescindere dal peso, ne soffre davvero un numero importante. Come ho detto, la presenza della cellulite prescinde se siamo in carne oppure se siamo magre. Purtroppo la cellulite c’è al di la di questo e mandarla via non è poi così tanto semplice.

cellulite sulle braccia

Ma dove può comparire la cellulite? Le gambe è il luogo più frequente dove si sedimenta questo adipe, oppure sull’addome. Ma se troviamo quella fastidiosa buccia d’arancia sulle braccia? Precisamente sulla parte alta delle braccia? La cellulite, udite, udite, può sedimentarsi anche lì, proprio sulle braccia.

La cellulite sulle braccia

Chiaramente ci sono delle differenze tra gambe e braccia e fortunatamente quella sostanziale è che la cellulite sulle braccia si contrasta più facilmente rispetto alla cellulite presente sulle gambe.

Ma come fare? Certamente ci sono dei consigli che possiamo dare, ma la cosa principale è lo stile di vita che bisogna adottare, sicuramente uno stile di vita sano, così come adottare un regime alimentare completo e senza abbattere uno dei nutrienti fondamentali (proteine, vitamine, sali minerali, carboidrati, zuccheri, grassi).

Partiamo dall’alimentazione. Il regime alimentare più adatto a contrastare o curare l’insorgenza della cellulite è un regime alimentare disintossicante, equilibrata e che sia controllata nella percentuale di calorie da assumere. Parliamo di circa 1700 calorie al giorno con un apporto di grassi non superiore del 15%, carboidrati (compresi quelli vegetali) 60% e proteine 30%. Mangiare verdura e frutta; fibre che favoriscono l’attività intestinale; legumi e cereali integrali, molto nutrienti e cn poche scorie. Si a piatti detox che non siano salati dato che il sodio produce ritenzione idrica e attenzione ai salumi, formaggi, fritti e cibi in scatola.

Si ai massaggi. Applicare la crema tutti i giorni e spalmarla unendo ad anello il pollice e l’indice della mano destra attorno al polso sinistro risalendo fino al gomito. Ripetiamo fino a che la crema non si sarà assorbita.  Meglio se esercitiamo pressioni del palmo nella parte interna del braccio verso l’ascella, si assorbirà meglio.