Cresce sempre di più la tepidante attesa dei contribuenti in vista dell’accredito di 200 euro sul conto corrente, ma il vero nodo da sciogliere è il seguente: il bonus in questione è previsto anche per le Partite Iva?

Continua come da programma la calendarizzazione degli incentivi economici che lo Stato italiano ha predisposto per i contribuenti a seconda della loro situazione reddituale e non solo, così come nel caso del Bonus da 200 euro che verrà versato direttamente sul conto corrente degli italiani in vista della fatidica quattordicesima. Un’una tantum prevista per il mese di luglio 2022.

Bonus 200 euro partita iva - NonSapeviChe

Nel corso delle ultime settimane l’annuncio di tale incentivo è stato accompagnato anche dalla presentazione delle classi di riferimento alle quali tale bonus è riservato, ponendo anche una particolare attenzione anche su coloro che sono titolari di Partita Iva.

Bonus 200 euro: a chi spetta

Come abbiamo avuto modo di spiegare precedentemente, nel corso delle ultime settimane è stato presentato il Bonus sopracitato che verrà erogato per i dipendenti e pensionati, erogato dall’Agenzia dell’Entrate tenendo conto del reddito della persona che non deve superare i 35mila euro.

Bonus 200 euro partita iva - NonSapeviChe

Nella Gazzetta Ufficiale, infatti, è possibile leggere la seguente presentazione fatta dell’incentivo economico: “È istituito, nello stato di previsione del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, il Fondo per l’indennità una tantum per i lavoratori autonomi e i professionisti, con una dotazione finanziaria di 500 milioni di euro per l’anno 2022, che costituisce il relativo limite di spesa, destinata a finanziare il riconoscimento- inoltre-, in via eccezionale, di un’indennità una tantum per l’anno 2022 ai lavoratori autonomi e ai professionisti iscritti alle gestioni previdenziali dell’Istituto nazionale della previdenza sociale (INPS) e ai professionisti iscritti agli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza”.

Il nodo Partita Iva

Dopo qualche giorno di titubanza e attesa è stato finalmente chiarito il nodo sulle Partita Iva, nel tentativo di chiarire se tale Bonus spetta anche ai lavoratori autonomi oppure no.

[caption id="attachment_55867" align="aligncenter" width="740"]Bonus 200 euro partita iva - NonSapeviChe SOLDI
MAZZETTA
FINANZIAMENTI FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO
RILANCIO ECONOMIA POST EMERGENZA CORONAVIRUS
CORONA VIRUS
COVID19
COVID 19
FASE 2
BANCONOTA BANCONOTE DA 50 CINQUANTA EURO GUANTI PROTETTIVI MANI[/caption]

La risposta al quesito è assolutamente positiva, il Bonus da 200 euro spetta, dunque, anche ai lavoratori autonomi in possesso di Partita Iva e per avere maggiori informazioni è possibile chiedere aiuto al proprio commercialista di riferimento.