Con l’arrivo dell’estate la prima cosa a cui pensiamo é sicuramente il gelato, ma siamo comunque in ansia per la prova costume quindi secondo voi si può associare dieta e gelato? Si puo mangiare il gelato quando si stanno assumendo poche calorie? Risponderemo alle vostre domande qui.

Le prime cose a cui pensiamo con l’arrivo delle belle giornate sono sicuramente dieta e gelato e tutti ci chiediamo speranzosi ma si puo mangiare il gelato quando si stanno assumendo poche calorie? Cercheremo di rispondere alle vostre domande più frequenti e vi daremo degli ottimi consigli per evitare rinunce.

stare a dieta

La buona notizia é che gli esperti nutrizionisti e dietologi prima di aiutarci a perdere peso, ci insegnano al saper mangiare e soprattutto ci tengono a precisare che affinché la dieta riesca al meglio, prima di tutto bisogna essere felici. Non occorre quindi fare sacrifici ed essere stressati, una volta a settimana ci dicono, ci si può lasciare andare alla tentazione senza problemi, dando anche più motivazione a continuare.

Il trucco sta nel saper pianificare anche gli sgarri

Una dieta sana, regolare ed equilibrata, é fatta innanzitutto di orari, rispettarli é importante per ottenere risultati velocemente e più duraturi nel tempo. Per concedersi lo sfizio di mangiare un gelato, il segreto sta nel pianificarlo. Ad esempio se sapete di dover uscire in compagnia e volete concervi uno strappo alla regola, limitate a colazione l’assunzione di cibi troppo calorici tipo le brioche oppure di mangiare la pizza a cena. In questo modo le calorie complessive giornaliere saranno le stesse senza sforare di molto. Anche le quantità sono importanti. 2 palline di gelato sono sufficienti a dare soddisfazione, evitare quindi una quantità maggiore oltre che inutile é anche più dannoso. Inoltre un altro aiuto per non esagerare, può essere quello di prendere la porzione giusta se lo mangiate in casa e richiudere la confezione, in quanto può essere più difficile poi dire basta.

palline di gelato

Quali sono i gelati meno calorici come sceglierli togliendosi anche uno sfizio in più

Ovviamente come potete immaginare un gelato alla frutta contiene sempre meno calorie di uno alla crema, quindi scegliere un gusto fruttato fa meno danni rispetto ad uno di quelli super calorici. Optare per la classica coppetta invece del cono vi può aiutare a non esagerare, infatti già evitare le calorie del cono é un grande vantaggio. Meglio scegliere un gelato artigianale a quello confezionato, in quanto sono più ricchi di sostanze dannose come additivi coloranti, addensanti e aromi artificiali, senza escludere che buona parte di loro é composta da oli vegetali molto calorici come l’olio di cocco o di palma.

gelato artigianale alla frutta

Sapevi che 2 palline di gelato anche alla frutta contengono circa 150 calorie? Beh un bel quantitativo insomma, ma il modo per limitare tante calorie é optare per un gelato light. Sono molte le gelaterie che ne sono fornite, contengono meno zuccheri e sono in genere senza lattosio, ideali anche per diabetici ed intolleranti.