In questi giorni si è disputata a Bologna la finale mondiale per eleggere il miglior gelato in assoluto. Il vincitore non è un italiano.

Il miglior gelato al mondo vincitore della finale mondiale tenuta a Bologna non è italiano

La competizione ha visto scontrarsi circa 3mila e cinquecento esperti gelatieri in una serie di gare iniziate nel 2017.

La finalissima si è svolta tra 32 sfidanti che hanno sfoggiato tutte le loro abilità. Soltanto uno però è riuscito ad aggiudicarsi il titolo di miglior gelato al mondo.

Scopriamo insieme a quale nazionalità appartiene.

Miglior gelato al mondo: ecco chi è il vincitore

A vincere la Finale Mondiale di Gelato Festival World Masters è stato un ungherese, Adam Fazekas, che dopo aver vinto per 4 anni innumerevoli gare è arrivato ad aggiudicarsi questo ammirevole primato.

In particolare, è riuscito a vincere grazie al suo gelato al pistacchio. Tra gli ingredienti ci sono:

  • lamponi;
  • fava di Tonka.

Il miglior gelato al mondo vincitore della finale mondiale tenuta a Bologna non è italiano

La giuria ha spiegato che hanno voluto premiare la grande competenza e professionalità e la grande abilità nell’abbinare i gusti.

Dopo l’Ungheria, a salire sul podio è stata anche la Spagna con il gelato al gusto Vino Oloroso. Tra gli ingredienti ci sono lo zabaione con aroma di vino sherry Palo Cortado, croccante di mandorle e, infine, uva passa.

Leggi anche: IL GELATO FA NGRASSARE: ECCO I VALORI NUTRIZIONALI DI QUESTO ALIMENTO

Anche l’Italia è riuscita a salire sul podio grazie a Marco Venturino che ha invece sfoggiato il suo gelato al gusto di Bocca di Rosa.

Tra gli ingredienti ci sono:

  • cioccolato bianco;
  • acqua di rose.

Il nostro paese, di fatti, proviene da una lunga tradizione che i mastri gelatieri portano avanti garantendo ai consumatori sempre la massima qualità e freschezza del prodotto.

Tornando al vincitore della finalissima di Bologna, ha fatto sapere di essere estremamente soddisfatto del suo traguardo e di averlo raggiunto grazie all’umiltà e alla determinazione. Principi, inoltre, che gli hanno consentito di avere sempre un forte desiderio di conoscere e migliorarsi.

Leggi anche: IL GELATO PIU’ PERICOLOSO AL MONDO: ECCO QUAL E’

Il miglior gelato al mondo vincitore della finale mondiale tenuta a Bologna non è italiano