Il rincaro del carburante nel corso degli ultimi mesi ha fatto sì che la squadra di Governo si riunisse per concordare delle manovre da mettere in atto per aiutare gli italiani a fronteggiare l’emergenza, così come dimostrato dall’arrivo del Bonus da 200 euro messo a disposizione dei contribuenti.

Impossibile negare come negli ultimi mesi il rincaro del costo del carburante ha messo davvero in difficoltà gli italiani in tutto il paese, rappresentando anche una seria minaccia per gli autotrasportatori che per alcuni giorni non hanno potuto adempiere in toto ai loro appuntamenti e non solo, dato che a far tremare la nazione sono state anche le minacce di sciopero e i supermercati rimasti vuoti.

Buono carburante come ottenerlo - NonSapeviChe

Recentemente, infatti, la squadra di Governo ha avviato una seduta di lavoro al fine di provvedere a tale problematica e fare in modo di trovare una soluzione per sopperire, almeno temporaneamente a questo tipo di problematica e fare in modo che gli italiani potessero fronteggiare il rincaro della benzina in questa nuova fase d’emergenza.

In arrivo il Buono carburanti: ecco di cosa si tratta

Il mese di febbraio 2022 ha innescato una nuova paura per le persone di tutto il mondo, ovvero quella relativa alla possibilità dell’arrivo di un nuovo conflitto su scala mondiale, il tutto dopo l’invasione della Russia in Ucraina facendo perno sul Donbass e problematiche storiche fortemente radicate. Sulla base di tale motivazione, inoltre, sono scattati una lunga serie di rincari per gli italiani e altre nazioni a fronte di importazioni provenienti dalla Russia e dall’Ucraina, come appunto il carburante e gas.

Buono carburante come ottenerlo - NonSapeviChe

Per fronteggiare a tele problematica, soprattutto in riferimento al caro benzina nel corso delle ultime settimane il Governo italiano ha già provveduto al taglio delle accise, il quale potrebbe essere prolungato per tutto il mese di giugno 2022, ma la vera ed importante novità in tal senso arriva con il Decreto Ucraina e l’istituzione del Buono Carburante reso fruibile per i dipendenti e non solo.

A chi aspetta il Buono?

Attraverso il Decreto Ucraina, quindi, è stata ufficializzata la manovra relativa all’assegnazione del Buono Carburante da parte delle aziende per i propri dipendenti, a prescindere dalla fascia di reddito di riferimento. Si tratta di un incentivo già messo a disposizione dallo stato e che prevede l’erogazione di un Buono Carburante da 200, al fine di fronteggiare tale emergenza. Una manovra, quindi, che abbraccia una platea importante tra dipendenti e privati che hanno riscontrato serie difficoltà nella gestione del rincaro dei prezzi del carburante nel corso delle ultime settimane.

Buono carburante come ottenerlo - NonSapeviChe

A commentare l’importante traguardo raggiunto con il Decreto Ucraina anche Fratelli d’Italia attraverso delle dichiarazioni rilasciate dal senatore Andrea de Bertoldi: “Quindi anche gli studi dei professionisti potranno beneficiare di questa disposizione”.