Whatsapp ecco le nuove truffe online, da cui dobbiamo stare alla larga, di cosa si tratta e come poter ovviare al problema.

Ancora una volta nel mirino della polizia i mezzi social. Questa volta a ricadere nella rete è l’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp. WhatsApp, infatti, diventa terreno molto fertile per i malviventi che intendono utilizzarlo come mezzo illecito. Criminali della rete malintenzionati che utilizzano le nuove tecnologie per rubare e truffare gli utenti.

[caption id="attachment_54592" align="alignnone" width="1280"]Le truffe della rete Whatsapp ecco le nuove truffe online[/caption]

Ultima scoperta da parte delle forze dell’ordine è stata la truffa messa in campo da questi criminali per rubare informazioni base, inerenti i dati sensibili e gli accessi ai relativi account, nonché conti correnti.

Whatsapp ecco le nuove truffe online

A scoprire questo malaffare è stato Brian Higgins, specialista della sicurezza presso Comparitech, che ha affermato che i messaggi truffa spesso provengono da numeri sconosciuti. “Se mantieni un elenco di contatti ordinato sarà più facile individuarli”  ha dichiarato Higgins. Ma in sostanza, quali sono le dinamiche di questa truffa? Le dinamiche vengono riscontrate nella tipologia del messaggio inviato. Sarebbero tre infatti le tipologie in questione altamente pericolose che si consiglia chiaramente di eliminare all’istante qualora dovessimo riceverne.

truffe online
Truffe online con inserzioni ingannevoli (Foto da Pixabay)

La prima tipologia di messaggio da attenzionare si riceve dai contatti sconosciuti, ovvero da persone che non fanno parte della nostra rubrica ma che vorrebbero chattare con noi. Ovviamente non sempre si tratta di malintenzionati perciò bisognerà comprendere bene alcuni dettagli quali ortografia, grammatica. Ma perché l’attenzione deve ricadere proprio su questi elementi? Perché spesso le truffe non sono scritte certamente in un modo corretto.

Altro tipo di messaggio ritenuto possibilmente subdolo e quello che riguarda offerte, omaggi, sconti e premi che provengono da marchi noti come ad esempio le aziende famose. Nel 99% dei casi si tratta di fake news. Attenzione perché potrebbero mirare ai vostri dati bancari. Il terzo tipo di messaggio può essere quello riconducibile ai link che si raccomanda di non aprire mai. Difatti si potrebbe trovare di fronte un link che vada ad immettere nel nostro computer o telefonino di virus o programmi a pagamento che non vorremmo installare ma che parlo direttamente ai nostri dati sensibili. Perciò massima attenzione e proteggiamo sempre i nostri sistemi operativi con degli antivirus