Molte persone sono convinte di lavare bene i piatti sporchi. In realtà, nella gran parte dei casi non sanno che ci sono dei trucchetti per averli veramente puliti. Scopriamo insieme quali sono.

Lavare bene i piatti anche quando sono molto sporchi può sembrare un gioco da ragazzi. In realtà questa pratica richiede l’adozione di una serie di accorgimenti che consentono di ottenere dei risultati praticamente impeccabili.

Piatti sporchi, siete sicure di lavarli bene? Secondo me non sapete questi trucchetti

Ciò detto, in questo articolo, vi sveliamo una serie di trucchetti per evitare di sbagliare quando si lavano i piatti a mano, ma anche in lavastoviglie.

Lavare bene i piatti: ecco come lavarli senza sbagliare

Piatti sporchi, siete sicure di lavarli bene? Secondo me non sapete questi trucchetti

Il primo consiglio per lavare bene i piatti è quello di evitare assolutamente l’utilizzo di prodotti troppo aggressivi. Tra questi, ad esempio, c’è la candeggina che può rivelarsi davvero molto pericolosa in quanto può fungere da vero e proprio veleno per l’uomo. Di conseguenza, il trucco è quello di servirsi di prodotti il più possibili delicati, meglio se naturali come ad esempio il limone che tra l’altro risulta essere un valido disincrostante e sgrassante.

Molto spesso, inoltre, non si presta la dovuta attenzione alla spugna con cui laviamo i piatti. Questa, in realtà, risulta essere particolarmente importante in quanto può diventare terreno fertile per germi e batteri. Di conseguenza, un trucco per lavare bene i piatti è quello di ricordarsi di cambiarla regolarmente o comunque di igienizzarla utilizzando un prodotto dall’azione antibatterica. A tal proposito, poi, sempre a cadenza regolare, bisogna ricordarsi di igienizzare in maniera accurata il lavandino. Questa pratica è fondamentale in quanto consente di lavare le stoviglie in piena sicurezze ed evitare di contaminarli con eventuali agenti patogeni. Per fare ciò, servitevi di bicarbonato e aceto: miscelate gli ingredienti fino ad ottenere una soluzione omogenea con cui andrete a pulire il vostro lavandino. In riferimento alla lavastoviglie, invece, in questo caso, il consiglio è quello di avviarla a vuoto in modo tale eliminare eventuali residui di sporco.

Infine, evitate di utilizzare eccessive quantità di detersivo. Molte persone, infatti, pensano sbagliando che in questo modo le stoviglie siano più pulite. Al contrario, si tratta di una convinzione sbagliata oltre che controproducente. Utilizzare dosi eccessive di detersivo, infatti, comporta abbondanti quantità di acqua per rimuoverne i residui che finisce per generare uno spreco inutile.