Quando il valore delle transaminasi è alto le cause possono essere diverse. Scopriamo insieme cosa può voler dire.

Le transaminasi non sono altro che enzimi presenti in tutto il corpo, ma che in alcune parti risultano esserlo in misura maggiore. Nel fegato e nel muscolo scheletrico, ad esempio, sono particolarmente abbondanti. Questi enzimi peraltro sono coinvolti nel processo di trasformazione degli aminoacidi in energia.

Le tue transaminasi sono alte? Ecco che cosa vuol dire

Ciò detto, quando il valori delle transaminasi risulta essere elevato, può voler dire diverse cose. Approfondiamo insieme la questione.

Transaminasi: ecco quale può essere la causa

Le tue transaminasi sono alte? Ecco che cosa vuol dire

Per prima cosa, va precisato che le transaminasi dovrebbero essere presenti in poche tracce nel sangue. Di conseguenza, quando presenti in abbondanza, è chiaro che bisogna indagare sulla causa. In linea di massima possiamo dire che potrebbe trattarsi di una condizione che rivela un danno epatico o comunque di problemi al fegato come ad esempio:

Ma tra le cause più diffuse ci possono essere anche un abuso di alcol o anche di farmaci. A tal proposito, ci sono alcuni farmaci impiegati nel controllo dei livelli di colesterolo e della glicemia che presentano questa controindicazione. Ciò detto, va ricordato che ci sono anche patologie che non riguardano il fegato e che possono causare un aumento delle transaminasi. Tra queste ci sono quelle che interessano i muscoli scheletrici, il pancreas ma anche i reni. Ad ogni modo, per quanto concerne i sintomi questi possono essere vari a seconda del proprio quadro clinico del paziente. In linea generale possiamo dire che tra i più diffusi ci sono:

  • perdita di appetito;
  • stanchezza;
  • nausea;
  • vomito;
  • dolori addominali.

Nel caso di valori elevati peraltro è molto importante prestare attenzione a cosa si mangia. Gli esperti consigliano di prediligere i cereali integrali, pesci e le carni magre, olio extravergine di oliva a crudo. Di tanto in tanto è possibile concedersi qualche strappo alla regola tuttavia, il consiglio è quello di mantenere una dieta equilibrata evitando bibite gassate, dolci e fast food. Ciò detto, in ogni caso, quando il valore degli enzimi in esame risulta elevato bisogna sempre rivolgersi al proprio medico di fiducia in modo tale che possa indirizzarvi verso la giusta cura.