Bere acqua calda prima di mangiare è un toccasana per il nostro organismo, attenzione però alla controindicazione

Bere fa senz’altro bene alla salute. E’ sempre importante mantenere idratato il nostro corpo per il corretto funzionamento del nostro organismo. Non solo evita di avere la gola secca, ma è un ottimo rimedio contro la stanchezza, favorisce l’attività renale, è ottimo contro la pelle. Ostacola vertigini e giramenti di testa. E’ ottimo anche contro il senso di fame aiuta a regolare l’organismo, e molto altro ancora.

Perché bere acqua calda tutte le sere prima di mangiare

Anche la temperatura dell’acqua che andiamo a bere ha però un grande impatto sui benefici che ha sul nostro organismo. Bere acqua fredda infatti può essere dannoso se fatto troppo velocemente, in quanto può provocare sbalzi di temperatura nel nostro organismo. Può portare colorito pallido, spossatezza, tremori, sudori freddi, mal di pancia, nausea, e vomito. Se bevuta di colpo dopo mangiato può anche provocare una pericolosa congestione. Lo stesso non succede se beviamo acqua calda, invece, che se bevuta in particolar modo prima di mangiare porta grossi benefici al nostro organismo.

Bere acqua calda prima di andare a dormire, vantaggi e controindicazioni

Perché bere acqua calda tutte le sere prima di mangiare

Bere due bicchieri d’acqua calda prima di mangiare infatti aiuterebbe davvero sotto moltissimi punti di vista. Intanto favorisce il relax  e riduce l’ansia, conciliando il sonno. Aiuterebbe poi inoltre a dimagrire, poiché porterebbe a mangiare di meno. Sarebbe inoltre molto benefico per la digestione. Bere un bicchiere d’acqua caldo prima di andare a dormire è quindi un vero toccasana per il nostro organismo.

Attenzione però, se l’acqua deve essere calda è anche vero che non deve essere troppo calda e superare certe temperature. Non va bene quindi l’acqua troppo bollente. E’ infatti dimostrato da alcuni studi che l’acqua a temperature superiore a 60-65°  aumenti il rischio di tumore all’esofago. Meglio quindi non esagerare con l’alta temperatura della vostra bevanda.

Secondo alcuni studiosi l’acqua molto calda aumenterebbe anche i rischi di tumore di stomaco e vie aeree. Le bevande allo stomaco sarebbero infatti tra le sostanze potenzialmente cancerogene. Il consiglio infatti è di fare raffreddare le bevande calde, che in genere sono servite tra i 71 e gli 85 gradi, almeno ad una temperatura di 60 gradi. In questo modo si potranno ottenere i benefici dell’acqua calda e i fattori positivi sul nostro organismo senza rischiare di avere controindicazioni.