Dimagrire senza sforzo è possibile: ecco il numero di bicchieri d’acqua da bere

L’estate è alle porte e sempre più persone sentono le esigenze di tornare quanto più velocemente possibile in forma, eppure per dimagrire velocemente è sufficiente bene la giusta quantità di acqua al giorno: ecco di quanti bicchieri si tratta.

Nel corso degli anni sono stati numerosi regimi alimentari studiati e messi in campo per ottenere una considerevole diminuzione del peso corporeo e un ritorno alla forma fisica perfetta, anche se in tal senso diversi studi scientifici hanno dimostrato come la dieta migliore in campo continui ad essere la dieta mediterranea.

Ad ogni modo, è bene tenere in mente che dimagrire facilmente senza dover rinunciare in alcun modo alle proprie abitudini alimentari potrebbe essere facilmente attuabile ma solo grazie al supporto dell’acqua.

Dimagrire senza sforzo grazie all’acqua

Ebbene sì, come spiegare precedentemente seguire un iter alimentare studiato in modo sartoriale sul nostro corpo e la giusta strada da seguire per ottenere un reale dimagrimento in tempi giusti, preferibilmente facendoci seguire da un nutrizionista che capisca in toto le nostre esigenze.

Qualora i chili che si intende perdere non siano eccessivi e non si intende rinunciare in alcun modo alla propria alimentazione di base, qualsiasi essa sia, un consiglio pratico è quello di regolare l’assunzione di acqua nel nostro quotidiano. Bere la giusta quantità di acqua al giorno, dunque, può aiutare il corpo a perdere i chili in eccesso.

Lo studio scientifico che dimostra l’importanza dell’acqua durante il dimagrimento

Le varie ricerche attuate da numerosi scienziati in tutto il mondo hanno reso possibile stabilire la quantità minima di acqua che un corpo dovrebbe assumere ogni giorno, la quale si aggira intorno ai due litri e quindi circa 8 bicchieri al giorno. Questo dato diventa importante anche per coloro che intendono sottoporsi ad una breve dieta o quantomeno tenersi in forma, oppure accelerare il processo di dimagrimento.

A intervenire sulla questione sono stati gli scienziati Monash University, in Australia, che sono stati in grado di dimostrare scientificamente come la giusta dose di acqua assunta quotidianamente può avere dei benefici non indifferenti sul proprio corpo anche nel caso di dimagrimento.

Quanto detto, però, pone l’attenzione anche su un’altra cosa davvero molto importante e che riguarda l’eccesso relativo al consumo di acqua, così come sottolineato dal ricercatore Michael Farrell: “Se dovessimo fare ciò che il nostro corpo chiede dovremmo bere solo in caso di sete, anziché seguire un piano prestabilito. Arrivare a otto bicchieri al giorno (circa 2 litri) sembra non causare alcun danno, ma un ulteriore eccesso potrebbe essere rischioso provocando un’intossicazione da acqua con conseguente abbassamento dei livelli di sodio nel sangue, letargia nausea, convulsioni, coma e nel peggiore dei casi persino la morte”.