Gli acari rappresentano un reale problema per molte persone, i quali tendono ad annidarsi nei cuscini e nei materassi, innescando problematiche di allergia, ma come è possibile risolvere il tutto facilmente?

La pulizia della casa è un tasto davvero molto delicato, soprattutto per i soggetti allergici che devono fronteggiare diverse problematiche, al fine di prevenire reazioni fastidiose come avviene nel caso deli acari.

Acari nei materassi  - NonSapeviChe

In tal senso bisogna prestare bene attenzione al fatto che gli acari si annidano fastidiosamente nei materassi e nei cuscini, innescando delle reazioni allergiche che possono essere tenute a basa puntando all’eliminazione di questi con semplici mosse da mettere in atto.

Come eliminare gli acari dal cuscino?

La risposta a questa domanda è molto importante e fonda le proprie radici nella pulizia che ogni giorno nella nostra casa, compreso il ricambio delle lenzuola.

Al fine di eliminare gli acari dal proprio cuscino, quindi, il consiglio è quello di mettere una doppia fodera a questo e non solo, dato che queste devono essere cambiate periodicamente e lavate con acqua a 60 gradi, permettendo così un’igienizzazione totale del tessuto.

Acari nei materassi  - NonSapeviChe

Inoltre, è consigliabile esporre periodicamente i propri cuscini all’aria aperta e prevalentemente lasciarli per alcune ore ai raggi solari, i quali grazie al loro calore sono in grado di eliminare una percentuale importantissima di acari.

Acari nei materassi, come sconfiggerli

L’esposizione al sole, così come spiegato precedentemente, può essere effettuato anche per i materassi al fine di ottenere quanto possibile la rimozione quasi totale degli acari. In ogni caso, per ottenere una pulizia e rigenerazione totale anche dei propri materassi ed eliminare quasi del tutto acari è possibile anche mettere in atto questo rimedio infallibile.

Acari nei materassi  - NonSapeviChe

Innanzi tutto, quindi, è necessario cospargere il materasso con del bicarbonato, sfruttando al massimo la sua azione disinfettante e lasciarlo in esposizione per un paio d’ore. In seguito, mediante l’uso dell’aspirapolvere rimuovere il tutto e portare via ciò che il bicarbonato ha trattenuto, acari compresi. Quanto detto, quindi, vi aiuterà ad ottenere una pulizia maggiore di materassi e cuscini igienizzati per più tempo possibile riducendo le possibilità di azione allergiche innescate dalla presenza di acari.