Mancanza di sonno in questo periodo? I motivi e i consigli degli esperti per dormire come ghiri

Se in questo periodo non riuscite a dormire seguite questi consigli dell’esperto. Ecco come potete fare per risolvere il problema

Il sonno è una risorsa essenziale per il nostro organismo. Permette di recuperare energie, di riposare, rigenerarsi, di potere affrontare le giornate con energia. Non sempre però si riesce a fare un sonno che sia rigenerante e duraturo. Capita di non riuscire a prendere sonno, o di svegliarsi più volte nel corso della notte e non riposarsi bene.

Mancanza di sonno in questo periodo? I motivi e i consigli degli esperti per dormire come ghiri

Le cause possono essere molteplici. Insonnia, stress accumulato, rumori…persino il cambio di stagione. Il cambio di stagione infatti è particolarmente provante per il nostro organismo, che deve adattarsi ai cambiamenti di temperatura e alle nuove abitudini. Proprio in primavera queste piccole difficoltà nel dormire possono diventare più insistenti. L’aumento delle ore di luce è tra i principali responsabili delle difficoltà ad ottenere un buon riposo in questo periodo, oltre ai postumi della pandemia e del Coronavirus.

Non riuscite ad avere un sonno rigenerante? Ecco i possibili rimedi

Mancanza di sonno in questo periodo? I motivi e i consigli degli esperti per dormire come ghiri

Assosalute, associazione di settore di Federchimica che rappresenta i produttori di farmaci di automedicazione, ha invitato il professore Piero Barbanti, docente presso il San raffaele di Roma, a dare alcuni consigli a coloro che non riescono ad avere un sonno rigenerante. Per essere riposati al meglio l’esperto consiglia di non accostare alla stanchezza psicologica un’iperattività fisica che porti altrettanta stanchezza. Meglio andare per gradi, di pari passo.

Ci sono poi dei rimedi naturali che possono aiutare a contrastare la difficoltà a dormire, come per esempio miele o camomilla. Anche fare un bagno caldo prima di andare a dormire può favorire il rilassamento. Trovare una routine, nel quale si va a dormire e ci si sveglia sempre alla stessa ora, può aiutare a consolidare i nostri ritmi e mandare i giusti input al nostro organismo. Evitare caffeina, alcool, e sigarette. E bisognerebbe abbandonare la dannosa abitudine di passare tempo al pc o al cellulare prima di dormire.

In caso questi rimedi non dovessero bastare nei banchi di farmacia ci sono diversi rimedi naturali che possono favorire un buon riposo. In caso non si riesca comunque ad avere un sonno adeguato e rigenerante è meglio consultare il proprio medico che eventualmente studierà ulteriori rimedi adatti alla caso specifico della persona. E’ importante per la salute del nostro organismo non sottovalutare il problema e avere un riposo adeguato.