Il Covid continua a fare paura in tutto il mondo e la variante Omicron 2 colpisce ancora, indistintamente, anche i vaccinati. La domanda giusta da porsi, dunque, è la seguente: come è possibile difendersi in toto?

Sono settimane importanti e allo stesso tempo determinanti nel campo della lotta contro il Covid-19, dato che anche in Italia è cessato lo Stato di Emergenza avviato da Giuseppe Conte, ex Presidente del Consiglio, nel 2020 quando il virus era entrato nella sua fase pandemica.

Omicron 2 contagi pericolo - NonSapeviChe

Adesso che è cominciato un parziale ritorno alla quotidianità è bene ricordare il dovere di mantenere altissima la guardia dato che il pericolo non è ancora cessato, infatti, a destare preoccupazione troviamo la variante Omicron 2.

Omicron 2, perché fa più paura?

Nel corso degli ultimi due anni, dunque, abbiamo avuto modo di vedere come il Coronavirus sia cambiato in modo considerevole così come confermato dalle varie ondate del virus caratterizzate dalle varianti, le quali sono diventate un reale problema contro cui combattere. Negli ultimi mesi a destare maggiori preoccupazioni è stata la variante Omicron, considerata una tra le più contagiose e che ha colpito anche numerosi vaccinati con seconda e terza dose.

Omicron 2 contagi pericolo - NonSapeviChe

A fare spazio alla variante sopracitata, ecco che arriva anche Omicron 2 che allo stesso modo della precedente ha destato una lunga serie di preoccupazioni essendo a sua volta contagiosa e ritenuta ugualmente pericola. Sulla base di tale motivazione, dunque, è necessario mettere in atto delle importanti accortezze nella vita quotidiana al fine di proteggere sé stessi dal virus.

Come proteggersi da Omicron 2?

Stabilito e scientificamente provato che la variante Omicron 2 è più contagiosa e pericolosa della precedente, dunque, è bene ricordare che questa colpisce anche coloro che hanno provveduto a sottoporsi a vaccinazione. Tale variante del Covid, infatti, è stata definita più aggressiva delle precedenti e più resistente al vaccino.

Omicron 2 contagi pericolo - NonSapeviChe

Sulla base di tale motivazione, non a caso, arriva una maggiore necessità di difendersi e non abbassare la guardia anche se la calendarizzazione predisposta dal Governo, con la cessazione dello Stato di Emergenza, ha eliminato numerosi vincoli da mettere in atto.
A rompere il silenzio in tal senso è stata la dottoressa Antonella Viola, direttrice scientifica dell’Istituto di ricerca pediatrica Città della Speranza, che circa Omicron 2 raccomanda l’uso delle mascherine e non solo: “Al chiuso bisogna proteggersi, la Ffp2 è efficace anche contro Omicron. Vediamo comparire varianti sempre più contagiose e anche i vaccinati rischiano di infettarsi. La circolazione è sostenuta ed è dimostrato pure dalla comparsa dei ceppi ricombinanti che hanno origine nelle persone contagiate da due virus differenti”. Infine, la dottoressa Viola ha concluso dicendo: “Oltretutto c’è la possibilità di reinfettarsi con Omicron dopo aver contratto la variante che l’ha preceduta, Delta”.