In tempi di aumento dei prezzi nella fornitura di gas i consumatori si orientano al risparmio: in merito, consuma più un piano cottura a gas o elettrico? Facciamo chiarezza in merito alla questione.

Negli ultimi mesi il prezzo del gas naturale ha registrato degli aumenti vertiginosi. La situazione, già complicata alla fine del 2021, è diventata ancora più grave a seguito dell’escalation di tensioni tra la Russia e l’Ucraina.

risparmio cucina piano cottura 20220227 - Nonsapeviche.com

In uno scenario di estrema incertezza e di previsioni che fanno paura, i consumatori italiani sono orientati sempre di più al risparmio. Ad esempio, in cucina conviene di più utilizzare un piano cottura elettrico o a gas?

Facciamo un pò di chiarezza in merito alla questione e scopriamo cosa c’è da sapere al riguardo. 

Piano cottura a gas o elettrico: come si risparmia di più? La risposta che cercavate

risparmio cucina piano cottura 20220227 - Nonsapeviche.com

Alla luce degli ultimi tempi, numerosi sono i consumatori che si chiedono se si risparmia di più utilizzando un piano cottura elettrico o uno a gas. I prezzi delle forniture sono in aumento e il risparmio è diventato ormai la parola d’ordine.


LEGGI ANCHE: Come rendere lucido il piano cottura a induzione senza lasciare aloni e graffi


Confrontare i due elettrodomestici è doveroso, soprattutto se avete intenzione di acquistarne uno nuovo nel breve periodo. In questo modo ammortizzerete le spese e, a fronte magari di un investimento più cospicuo avrete bollette più leggere per gli anni a venire.

Se si fa il confronto tra il prezzo del gas e l’energia elettrica che invece serve per cuocere una pietanza utilizzando un fornello ad induzione si possono iniziare a trarre alcune conclusioni. Analizziamole insieme e cerchiamo di fornire una risposta a questo interrogativo.

Piano cottura a gas o elettrico? Il segreto è l’efficienza

In questo confronto probabilmente l’aspetto più rilevante da considerare è costituito dall’efficienza dell’elettrodomestico in questione. In condizioni normali, infatti, il costo del gas naturale è nettamente inferiore a quello dell’energia elettrica seppur con delle riduzioni in termini di efficienza.


LEGGI ANCHE: Dovete sostituire i bruciatori perchè anneriti e incrostati? Ecco come farli tornare splendenti


Durante la cottura di una pietanza su un fornello tradizionale, infatti, la maggior parte del calore prodotto dalla combustione si disperde sotto forma di fumi caldi. Prendendo in considerazione, dunque, 1 kWh termico solo il 40% del calore prodotto dalla combustione andrà a scaldare realmente la pentola. 

Al contrario, prendendo in considerazione un piano cottura a induzione tale percentuale si innalza al 75% con perdite molto più basse. 

risparmio cucina piano cottura 20220227 - Nonsapeviche.com