Ecco i requisiti per andare in pensione, quali saranno le condizioni di uscita per il 2022

Quali sono i requisiti per andare in pensione nel 2022: ecco le informazioni necessarie per coloro che desiderano uscire dal mondo del lavoro quest’anno. 

Dopo una vita di duro lavoro sono in molti coloro che sognano un’adeguata uscita da questo mondo e il riposo della pensione. In Italia, infatti, nonostante le varie opportunità di pensionamento anticipato, l’età minima pensionabile è abbastanza elevata sia per gli uomini che per le donne. 

requisiti pensione 2022 20220227 - Nonsapeviche.com

Attraverso la pubblicazione della circolare n. 28 del 18 febbraio 2022, l’Inps ha diffuso i requisiti di accesso alla pensione di vecchiaia. Tali requisiti, infatti, sono stati aggiornati e adeguati agli ultimi incrementi nella speranza di vita. Ecco quali sono i requisiti per andare in pensione nel 2022.

Andare in pensione: i requisiti previsti per il 2022

requisiti pensione 2022 20220227 - Nonsapeviche.com

Andare in pensione è ormai diventato sempre più difficile: l’aspettativa di vita aumenta e con essa anche l’età minima pensionabile. A fronte di possibilità di pensionamento anticipato riservata davvero a pochi.


LEGGI ANCHE: Riforma delle pensioni agli sgoccioli, a 64 anni vai in pensione ma con tagli: ecco quanto si perde


Dunque, a seguito del Decreto direttoriale del 27 ottobre 2021 del Ministero dell’Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, è stata fissata l’età minima di accesso alla pensione di vecchiaia per il 2022. 

In Italia, dunque, l’accesso alla pensione di vecchiaia nel 2022 sarà fissato a 66 anni e 7 mesi per quei lavoratori dipendenti che presentano alcuni requisiti. Nel dettaglio, per coloro che:

  • Abbiano svolto lavori gravosi;
  • Presentino un’anzianità contributiva di 30 anni;
  • Siano iscritti all’assicurazione generale obbligatoria e alla Gestione separata.

Quali requisiti per la pensione minima

Coloro che, invece, hanno ricevuto il primo accredito contributivo a partire dal 1° gennaio 1996 e abbiano un’anzianità contributiva minima effettiva di cinque anni. Per costoro il pensionamento per vecchiaia è previsto a partire dai 71 anni. 


LEGGI ANCHE: Pensione, anche se bassa se ci si trasferisce si può vivere da re: ecco le migliori destinazioni


Dunque, nel 2022 potranno ricevere la pensione minima coloro che presentino alcuni particolari requisiti. Tra questi:

  • 71 anni di età;
  • Un minimo di 5 anni di contributi versati;
  • Contributi  versati dopo o a partire da gennaio 1996.

requisiti pensione 2022 20220227 - Nonsapeviche.com