Gli esperti hanno individuato il luogo in cui si troverebbe il più grande giacimento di oro al mondo. Scopriamo insieme dove si trova.

Un giacimento non è altro che una sorta di deposito in cui si trovano metalli e risorse minerarie. A tal proposito gli esperti ne hanno scoperto uno che sarebbe il più grande esistente al mondo.

Scoperto il più grande giacimento d'oro al mondo

L’oro è sicuramente uno dei metalli più preziosi che si trovano in natura. Scopriamo insieme dove si trova il più grande giacimento e soprattutto chi sono gli autori di questa importante scoperta.

Il più grande giacimento d’oro al mondo: ecco dove si trova

Scoperto il più grande giacimento d'oro al mondo

Il giacimento di cui si parla si troverebbe nello spazio in particolare si estenderebbe tra Marte e Saturno, per 210 chilometri. Il suo valore ammonterebbe a più di 10 mila quadrilioni di dollari. Il nome di questo giacimento è 16 Psyche e si trova su un asteroide risultando la più grande riserva di oro al mondo. A scoprirla è stata la Nasa che sta programmando di raggiungerla per il 2026 percorrendo un massimo di 329 milioni di chilometri di distanza dal pianeta Terra.

Leggi anche: L’UNIVERSO E LO SPAZIO COME NON LI AVETE MAI VISTI: FACILE BASTA UN PAIO DI OCCHIALI!

L’obiettivo è quello di andare a conoscere la natura di questo giacimento ma per quanto riguarda l’estrazione di oro vera e propria gli esperti hanno fatto sapere che ci vorrà ancora molto tempo. Tuttavia, il presidente della Royal Astronomical Society del Regno Unito, John Zarnecki, ha spiegato che non è improbabile che un giorno si possa arrivare a farlo. Secondo le stime eseguite al riguardo, ciò potrà avvenire tra non meno di 25 anni di studio. Intanto, comunque, è stata messa a punto una mappa in grado di fornire informazioni dettagliate sulla superficie dell’asteroide. L’autore è stato un gruppo di esperti capitanato da Katherine de Kleer della California Institute of Technology.

Leggi anche: LA CINA ALLA CONQUISTA DELLO SPAZIO: L’ASTRONAVE PIU’ LUNGA AL MONDO

Ciò detto, non resta che attendere nuovi e ulteriori studi che possano consentire di raggiungere l’asteroide in tempi più brevi. Le tecnologie di cui si dispone al momento, di fatti non consentono una spedizione imminente. Senza contare poi il fatto che non si sa ancora abbastanza su questo asteroide.

Scoperto il più grande giacimento d'oro al mondo