Camminare fa bene alla nostra salute fisica, ma non solo. Una nuova ricerca ne ha studiato i benefici, e i risultati sono sorprendenti

Quante volte sentiamo dire che camminare è un toccasana per la nostra salute? Dedicare un po’ di tempo ad una passeggiata veloce all’aria aperta è un tocca sana per il nostro corpo. Aiuta a mantenere in forma il nostro fisico, a mantenere sotto controllo il nostro peso facendo bruciare calorie e soprattutto a prevenire le malattie cardiovascolari e l’osteoporosi. Migliora inoltre il nostro sonno garantendoci un riposo migliore

scopertoil motivo perchè bisogna camminare tutti i giorni, incredibile quello che ne viene fuori

Una nuova ricerca però ha dimostrato che i benefici del camminare non finiscono qui e non si limitano a benefici fisici.

Camminare fa bene al fisico, ma non solo: è un toccasana anche per la salute mentale

scopertoil motivo perchè bisogna camminare tutti i giorni, incredibile quello che ne viene fuori

Camminare infatti oltre che essere un ottimo rimedio contro la sedentarietà e fare bene alla salute del nostro corpo è anche un’ottima medicina per la nostra salute mentale. Stare all’aria aperta significa prendersi un po’ di tempo per se stessi, staccare dalle preoccupazioni e dalle ansie della vita quotidiana, che spesso sottopone fisico e sport ad uno stress importante.

LEGGI ANCHE>>>Camminare per dimagrire, come farsi venire la voglia con piccoli trucchetti

Camminare è un’ottima terapia contro lo stress, ma non solo. Aiuta anche contro la depressione o l’ansia. Patologie che purtroppo attanagliano e opprimono sempre più persone a giorno d’oggi. Con la pandemia e l’isolamento e le difficili situazioni che abbiamo dovuto vivere in questi anni sono patologie sempre più diffuse.

Un recente studio ha dimostrato che un’ora di camminata al giorno aiuta ad alleviare i sintomi della depressione. Fare una passeggiata aiuta a sfuggire la routine, che spesso facilita la crescita di stress, ansia e sintomi depressivi. Quando afflitto da queste patologie, il cervello mostra un deficit in importanti funzionalità come memoria, comprensione e creatività. Camminare aiuta ad eliminare queste mancanze e a riportare i valori sui retti binari. Mettersi in moto, insomma, fa bene anche al nostro spirito più creativo.

LEGGI ANCHE>>>Ti piace camminare? Ecco come guadagnare grazie a una App

Camminare aiuta insomma a svuotare il cervello dalle sensazioni negative, garantisce una maggiore ossigenazione, accresce fantasia e volontà, libera endorfine stimolando euforia ed entusiasmo, abbassa il cortisolo, causa di stress. E’ insomma allo stesso tempo fonte di stimolo e relax. Ecco perché nelle nostre abitudini giornaliere non dovrebbe mai mancare una sana camminata. Trovare il tempo per regalarsi una passeggiata all’aria aperta è un investimento e un grande regalo per la nostra salute fisica e soprattutto per quella mentale.