Quando ci si innamora il cervello non risponde ecco cosa ci succede

Ecco cosa succede quando siamo innamorati; il nostro cervello elabora gli stimoli esterni e le emozioni in maniera molto particolare. 

Un recente studio ha dimostrato come il nostro cervello reagisce quando siamo innamorati del nostro partner. Per mettere nero su bianco le varie sensazioni, a volte anche contrarie, che si provano quando ci si innamora ci hanno pensato un gruppo di studiosi italiani guidati dalla professoressa di psichiatria presso il Dipartimento di medicina clinica e sperimentale dell’Università di Pisa, Donatella Marazziti.

Lo studio mette ancora di più in relazione la biologia con l’innamoramento andando ad evidenziare come i livelli di neurotrasmettitori cambino. Ad esempio la serotonina diminuisce e la dopamina invece tende ad aumentare; vediamo nel dettaglia.

Innamorarsi: ecco cosa succede al nostro cervello secondo la scienza

L’ultimo studio che vede come autrice sempre la Dottoressa Marazziti ha dimostrato che la dopamina, uno dei neurotrasmettitori più famosi del nostro sistema nervoso, aumenta in maniera esponenziale: “Ci innamoriamo perché abbiamo bassi livelli di serotonina, molta dopamina e ossitocina, che è l’ormone responsabile dei sentimenti positivi, della gioia ed è in grado di ridurre lo stress. Quando siamo innamorati e siamo in coppia ci ammaliamo anche meno rispetto a quando siamo single forse perché il nostro organismo produce più ossitocina che è una potente sostanza antinfiammatoria. Per lo stesso motivo le donne che hanno livelli più alti dell’ormone si ammalano meno degli uomini”.


LEGGI ANCHE: La cena degli innamorati deve essere light, altrimenti la sessualità si affievolisce


L’innamoramento a volte può anche essere un periodo terribile per una persona soprattutto se il suo amore non è corrisposto. Si possono scatenare delle vere e proprie patologie psichiatriche, o disturbi comportamentali quali lo stalking, l’aggressività auto ed eterodiretta portando ad un amore molesto. Questo può ancora essere causa delle alterazioni dei neurotrasmettitori.


LEGGI ANCHE: Primavera e innamoramento: ecco spiegato il perché


Quindi quando ci si innamora, che sia un amore sano o malato, il nostro cervello si comporta in maniera anomala. SI arriva anche ad una forma di “follia”, nel bene e nel male, che ci fa passare da stati si gioia, di euforia ad altri di sconforto e frustrazione e ci fa pensare solo al nostro partner come se fosse l’unica persona sulla terra andando anche a perdere interesse per le attività quotidiane.