La tua identità digitale è sempre più importante ai giorni nostri: ecco la nuova idea dagli Stati Uniti per farla valere ancora di più

Ormai il web è parte fondamentale delle nostre esistenze. Dagli acquisti alle comunicazioni, dalle attività di diletto sino alla questioni più importanti legate a finanze, pubbliche amministrazioni, salute e burocrazia: tutto passa per l’infinito mondo di internet. Non è un caso, dunque, che in tutto il mondo negli ultimi anni il tema dell’identità digitale e la sua protezione sia diventato assolutamente centrale nel dibattito pubblico, per far sì che i cittadini vengano tutelati, riconosciuti, agevolati e protetti in tutte le loro attività sul web.

La tua idendità sul web può valere migliaia di euro: ecco perché e come funziona

Da Nashville, negli Stati Uniti, è però arrivata l’ultima frontiera: Yat Lab, start up fondata nel 2020 con sede a Nashville,  ha creato un nuovo sistema di identità digitale decentralizzata.

Arriva lo Yat: sino a cinque emoji per costruire la propria identità digitale

La tua idendità sul web può valere migliaia di euro: ecco perché e come funziona

Yat, questo il nome del progetto, consente di avere un nome utente personalizzato universale da utilizzare per ogni attività sul web. Un nome unico ed esclusivo, riferito solo a noi. ma c’è di più.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Carta d’identità per bambini e ragazzi: come e quando farla

Il “nome utente” sarà una stringa di emoji (le ormai famose faccine) liberamente scelta dall’utente in base a quelle che sono le proprie preferenze o le proprie caratteristiche. Si potrà selezionare sino ad un massimo di cinque emoji per ogni nome utente. Una volta fatta la propria scelta, nessun altro potrà prendere quella esatta stringa e replicare i nomi già scelti. Più basso sarà il numero di emoji scelte, più ovviamente ci sarà la possibilità che qualcun altro abbia già “prenotato” quel nome togliendolo dalla vostra disponibilità. Il vostro Yat sarà quindi vostra esclusiva, e potrà essere utilizzato come username sui social, nelle chat, ma non solo. Potrete renderlo anche url di un sito web, un indirizzo di pagamento per un portafoglio digitale e può anche essere coniato come tokien.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Fascicolo Elettronico Sanitario cos’è, e come accedere con lo Spid

L’idea è quella, ovviamente, oltre che di uniformare e rendere più sicura la propria attività sul web, di rendere più “personale” la propria identità digitale. Le emoji infatti, essendo personalmente selezionate, saranno uno spaccato sulla personalità e sulla vita dell’utente, che quindi potrà dare alle proprie controparti sul web un biglietto da visita molto più accurato e approfondito. Sono inoltre un linguaggio universale che chiunque può interpretare. Il servizio è ovviamente a pagamento: la tua identità vale. Per ottenere il vostro Yat basta andare sul sito ufficiale e fare la vostra scelta.