Ecco perché dovresti indossare un reggiseno particolare quando corri

Ecco perché dovresti indossare un reggiseno particolare quando corri. Tutto quello che devi sapere.

Quando si pratica sport e in particolare la corsa è importante avere le scarpe giuste e l’abbigliamento adeguato al clima. Per correre le scarpe devono essere morbide e leggere, in grado di attutire l’impatto del piede sul suolo e i contraccolpi alle articolazioni. Mentre l’abbigliamento deve essere in grado di favorire la traspirazione della pelle, anche quello che protegge dal freddo e dal vento.

reggiseno corsa

Forse non tutti sanno che anche la biancheria intima che indossiamo quando corriamo è molto importante. Deve essere preferibilmente in fibra naturale, come il cotone, o in una microfibra traspirante.

Tra i capi di biancheria intima fondamentali per lo sport e la corsa, le donne lo sanno, c’è il reggiseno da corsa, chiamato anche in inglese “running bra“. Non si tratta di un reggiseno come tutti gli altri. Ecco cosa bisogna sapere e perché è importante indossarlo.

Perché devi indossare un reggiseno particolare quando corri

reggiseno corsa

Tutte le donne che decidono di praticare la corsa, o jogging, devono sapere che è fondamentale indossare un apposito reggiseno. Non è indicato il reggiseno comune, perché non sostiene a sufficienza e rischia anche di sganciarsi o scendere mentre si corre.

La corsa, così come tutti gli sport ad alto impatto fisico, con salti e movimenti intensi e bruschi, comportano elevate sollecitazioni al seno. Le donne formose lo sanno molto bene: lo svolgimento di queste attività fisiche può provocare dolori anche intensi.

Per questo motivo è molto importante indossare un reggiseno che sia adeguatamente contenitivo. Che sia in grado di tenere fermo il senso senza schiacciarlo troppo.

L’industria dell’abbigliamento sportivo ha elaborato diversi modelli di reggiseno per praticare attività sportiva intensa e ad alto impatto, come aerobica e corsa. Si tratta di veri e propri reggiseni tecnologici con elastici contenitivi e tessuto in fibre speciali.

Questi modelli di reggiseno si distinguono a seconda del tipo di sport praticato, dell’intensità dell’attività fisica e anche a seconda delle dimensioni del seno da contenere.

LEGGI ANCHE: I benefici della corsa non solo fisici, un vero toccasana per tutto l’organismo

Il reggiseno da corsa, running bra, deve essere comodo ma molto contenitivo perché il seno è soggetto a continue oscillazioni mentre si corre. Questa caratteristica è rispettata quando il reggiseno da corsa aderisce perfettamente al busto ma senza schiacciare il seno e senza lasciare segni sulla pelle.

La fascia sotto il seno deve essere alta, per contenerlo in modo adeguato e limitare le oscillazioni. Inoltre, le spalline devono essere larghe, in modo da sorreggere bene il seno e distribuire il peso. Per chi ha un seno abbondante, sono ideali i reggiseni a canotta o top con incrocio sulla schiena, che aiutano a tenere fermo il seno.

Inoltre, sempre per le taglie più abbondanti è da preferire il reggiseno con le coppe preformate, che raccolgono i seni senza comprimerli, Meglio se imbottite.

LEGGI ANCHE: Metodi per dimagrire, bici vs corsa, qual è il più efficace

Oltre alla giusta taglia, è preferibile che il reggiseno sia regolabile, sia nelle spalline che nella circonferenza. Infine, a seconda della vostra taglia e dell’impatto dell’attività fisica, trovate tre tipi di reggiseno sportivo: a leggero, medio o elevato sostegno.

reggiseno corsa