Hai sempre fatto un errore nel lavare la frutta e la verdura, ecco cosa sbagliavi

Hai sempre fatto un errore nel lavare la frutta e la verdura, ecco cosa sbagliavi. Quello che non sapevi e che è arrivato il momento di sapere.

Tutti sanno che lavare bene frutta e verdura fresca prima di portarla in tavola è una condizione indispensabile se si vuole evitare il rischio di infezioni e intossicazioni. I germi, funghi e batteri sono ovunque, soprattutto nelle verdure fresche a foglia larga, che non si sbucciano, e possono causare malattie molto serie.

lavare frutta verdura

Quasi tutti acquistano le verdure e la frutta dal negoziante di fiducia o al supermercato e poi le mettono a lavare sotto l’acqua corrente o in ammollo in una bacinella piena d’acqua.

Alle volte si usa solo l’acqua, per togliere terriccio, polvere e patina si superficie. Altre volte, invece, si usa mettere a bagno le verdure e la frutta con il bicarbonato di sodio. Ebbene, dovete sapere che questo metodo è sbagliato! Ecco perché.

L’errore nel lavare la frutta e la verdura

lavare frutta verdura

No, il bicarbonato di sodio non vi aiuterà a rimuovere germi e batteri dalle verdure se le tenete in ammollo con questo sale disciolto. Per igienizzare le verdure e rimuovere tutti i contaminanti, anche quelli più pericolosi, dovete usare un prodotto disinfettante per alimenti.

Questo vale soprattutto per le verdure a foglia larga come la lattuga, che possono diventare un vero ricettacolo di pericolosissimi batteri. La Salmonella, l’Escherichia coli e la Listeria monocytogenes possono provocare infezioni alimentari gravissime. Purtroppo anche mortali nei soggetti più deboli.

LEGGI ANCHE: Broccoli: come pulirli a regola d’arte

Tra i prodotti disinfettanti più indicati per lavare l’insalata, eliminando i microbi dalle foglie, ci sono l’ipoclorito di sodio al 2%, l’Amuchina, e l’olio essenziale di cannella allo 0,5%. Questi prodoti si sono dimostrati efficaci nel rimuovere le sostanze contaminanti e prevenire la ricontaminazione da parte degli stessi microbi, soprattutto della Salmonella, nel caso in cui la verdura entri in contatto con superfici contaminate, come il piano della cucina o l’interno del frigorifero.

A dimostrare l’efficacia disinfettante di questi prodotti è uno studio condotto dall’Università di Teramo e citato da Il Fatto Alimentare.

Comunque, anche il lavaggio della verdura con la sola acqua è efficace nel rimuovere molti microrganismi e germi. Frutta e ortaggi, insalata in particolare, vanno comunque lavati moto bene.

LEGGI ANCHE: La frutta e la verdura si conservano in frigorifero oppure no?

Al contrario, non si è dimostrato particolarmente efficace il bicarbonato di sodio nel rimuovere i microbi dalle foglie d’insalata ed impedirne la ricontaminazione. A questo punto, tanto vale lavarla con l’acqua soltanto. Se invece volete disinfettare l’insalata per bene usate l’Amuchina o l’olio essenziale di cannella, che non alterano la qualità né il sapore delle verdure.

lavare frutta verdura