La frutta e la verdura sono gli alimenti migliori che esistono in natura. Ma sapete bene quali di questi vanno conservati in frigorifero?

Come tutti sanno la frutta e la verdura sono gli alleati numero uno quando si parla di alimentazione salutare e benefica per rimanere in forma o per perdere quei kili in eccesso. In generale sono cibi che se cucina in una determinata maniera possono sostituire di gran lungo il cibo spazzatura.

frutta e verdura

Mangiare frutta e verdura è fondamentale, essi sono ricchi di sostanze benefiche, principi attivi utili per combattere vari malanni e prevengono moltissime patologie. Inoltre loro possiedono molteplici proprietà adatti al regolare funzionamento dell’organismo e sono utili sia per il corpo che per la mente.

Spesso molte persone non riescono a capire come poter conservare determina frutti, ortaggi e verdure a foglie verdi nel frigorifero per far si che non marciscano prima. Grazie a questa guida potrete dire addio ad ogni dubbio o perplessità al riguardo.

LEGGI ANCHE: Conservare frutta e verdura in frigorifero: tutti i segreti per farli durare a lungo!

Ecco quale frutta e verdura va in frigorifero e quali da evitare assolutamente!

frutta e verdura

Innanzitutto prima ancora di parlare di cosa va in frigorifero e cosa è importante capire cosa riuscite a mangiare e consumare in tempo. In modo da evitare ogni spreco, ma di capirne solo il reale bisogno effettivo di ogni singolo alimento. Si sconsiglia di riporre la verdura e la frutta in contenitori di plastica, altrimenti il loro deterioramento sarà immediato.

Piuttosto potreste munirvi di sacchetti in carta, carta assorbente o ceste in vimini. In linea di massima, di solito vanno riposte la frutta e la verdura solo se devono essere consumate in giornata o quella dopo. Molta verdura e frutta di solito è il caso di disporla in un posto asciutto, privo di fonti di calore e a temperatura ambiente come le patate, le cipolle, l’aglio, i legumi o i pomodori.
Mentre per quanto riguarda le melenzane e le zucchine essendo un tipo di verdura delicata, si consiglia di conservarli in frigo per un tempo non superiore ai 5 giorni. Se doveste acquistare della frutta ancora acerba come gli agrumi o la frutta esotica è possibile disporla in un luogo a temperatura ambiente. Altrimenti il freddo potrebbe guastarli come le mele, le pere, i kiwi, pesche, prugne, avocado o il melone.
Mentre la frutta e la verdura che può conservarsi tranquillamente in frigo senza alterazioni sono le fragole, i mirtilli, le carote o i broccoli. Lo stesso vale per l’insalata, il sedano, il prezzemolo, lo zenzero o i cetrioli purché non riposti nei cassetti. Infine se si ha a disposizione di una dispensa è possibile far maturare alcuni tipi di verdure come la verza, la zucca, le banane o i cachi all’ombra e al riparo.
frutta e verdura