broccoli pulirli
Broccoli: come pulirli, i consigli utili

Broccoli: come pulirli a regola d’arte, i consigli pratici.

I broccoli sono un tipo di verdura che non piace proprio a tutti ma che ha molte proprietà salutari. Sono antiossidanti, con un elevato contenuto di vitamina C, ferro, magnesio e acido folico.

I broccoli sono i fiori commestibili della pianta Brassica oleracea, della famiglia delle Crucifere, e sono chiamati anche cavolo broccoli. Sono diversi, però, dagli altri tipi di cavolo per la loro forma a ramo dalla quale spuntano le infiorescenze.

Una volta che abbiamo conosciuto le proprietà nutritive dei broccoli è importante pulirli bene prima di consumarli, come tutti gli ortaggi. Qui vi diamo qualche consiglio utile.

LEGGI ANCHE: FRAGOLE, LE VARIE TIPOLOGIE E COME RICONOSCERLE

broccoli pulirli
Broccoli: i consigli utili per pulirli

Broccoli: come pulirli, i consigli utili

Pulire le verdure è un’operazione che richiede cura, perché è necessario rimuovere fino in fondo terra e altre impurità ma senza rovinarne consistenza e freschezza. I broccoli non fanno eccezione. Lavarli sotto l’acqua corrente e poi tenerli a bagno è la pratica più diffusa. I broccoli, però, non sono tutti uguali e ogni tipo richiede la sua pulizia.

Ad esempio, il broccolo romanesco è quello che presenta le infiorescenze più marcate, delle piccole cime color verde chiaro che crescono da una base di foglie. In questo caso, per pulire il briccolo romano, prima si tolgono le foglie, quindi si separano le infiorescenze che vanno lavate con cura in acqua fredda

Poi ci sono i broccoli in foglia, che sono formati da un fusto. da foglie larghe alla base, foglie più piccole nella parte alta dove spunta il fiore. Per pulirli bisogna eliminare il fusto, poi tagliare le foglie eliminando le parti più dure. Infine foglie e fiore vanno lavati in acqua fredda.

I broccoli di rapa, o cime di rapa, invece, sono la parte verde non ancora fiorita della rapa. Per pulirli a regola d’arte bisogna eliminare le foglie più grandi e dure, lasciando solo le cime che vanno lavate in acqua fredda.

Infine, dalla struttura molto diversa dagli altri broccoli sono i broccoletti o cavoletti Bruxelles. Sono dei germogli dalla forma sferica che crescono alla base del cavolo di Bruxelles e sono formati da tante piccole foglie una sopra l’altra. La loro consistenza è compatta. La loro pulizia è quella più semplice, basta infatti rimuovere qualche fogliolina di superficie e lavarli sotto l’acqua fredda corrente per togliere i residui di terra.

LEGGI ANCHE: PULIRE LA CICORIA, I CONSIGLI PRATICI E VELOCI

[caption id="attachment_3405" align="alignnone" width="740"]broccoli pulirli Broccoli: come pulirli[/caption]