L’oro è uno dei metalli più utilizzati per la creazione di gioielli e oggetti preziosi: sapete da dipende il suo colore? Ecco la risposta a questa curiosità.

Senza dubbio, l’oro è il metallo più utilizzato per la realizzazione di gioielli: da un valore aggiunto alle pietre preziose e costituisce un valido investimento per il futuro. Questo elemento può essere tranquillamente trovato in natura e, di solito, ha un colore giallo scuro.

oro colore 20220125 - Nonsapeviche.com

Tuttavia, come bel sappiamo, è facile trovarlo anche bianco o rosa. Sapete da cosa dipende il colore di questo affascinante metallo? Con esso cambia anche il valore! Ecco tutto quello che c’è da sapere in merito.

Con il colore dell’oro cambia anche il prezzo: ecco da cosa dipende

oro colore 20220125 - Nonsapeviche.com

La prima cosa da chiarire quando si tratta questo argomento è che l’oro puro in natura si trova soltanto nel classico colore giallo. L’intensità del suo colore e il relativo prezzo dipenderà, poi, dalla caratura. 


LEGGI ANCHE: L’Oro verde che non tutti conoscono, ecco quali verdure ne fanno parte!


Quando compriamo dell’oro o, in generale, un gioiello realizzato in questo materiale, chiediamo spesso quale sia il numero della caratura: ciò perchè esso indica la quantità di tale elemento all’interno della creazione. Il massimo della caratura disponibile è 24 carati: esso indica un gioiello puro e di grande valore.

Altre carature più diffuse sono 18kt che contiene il contiene il 75% di tale materiale, fino ad arrivare ad 8kt nel quale vi è una presenza minima e quindi un costo molto accessibile.

Da cosa dipendono i colori dell’oro? Rispondono gli esperti

Come già specificato, il colore dell’oro in natura è giallo: il bianco e il rosa che comunemente vediamo nelle vetrine dipende dalla percentuale in lega con tale metallo. Ad esempio, l’oro bianco generalmente presenta al suo interno ben 18kt con una composizione al 75% di tale elemento e per il restante 25% di nichel, platino o palladio.


LEGGI ANCHE: Anello di oro bianco con diamanti: come pulire il solitario


Anche l’oro rosa presenta la stessa caratura e la stessa percentuale di metallo: tuttavia, il restante 25% è composto da rame e argento.

Infine, molto più raro è l’oro verde: i gioielli particolari realizzati in questa lega sono composti da oro e una percentuale di argento che varia dal 20% al 25%. 

oro colore 20220125 - Nonsapeviche.com