Stanche di avere sempre la cucina sporca, pur pulendola tutti i giorni nel miglior modo possibile? Con questo rimedio naturale eviterete ore di fatica e frustrazione!

Come molte donne sanno la cucina è una di quelle stanze di casa dove oltre alla stanza da letto, volente o nolente si passa il maggior tempo durante la giornata proprio per cucinare la mattina, a pranzo o a cena.

rubinetti di acciaio e il piano cottura

Molte persone amano passare il tempo a sbrigare le faccende domestiche, infatti pare che secondo alcuni studi scientifici svolti negli anni esse aiutano a rilassare la mente. Ma ovviamente non lo è per tutte.

Specialmente quando dopo aver ripulito ripetutamente si nota che i rubinetti di acciaio e il piano cottura sono perennemente sporchi e pieni di macchie o aloni. Finalmente potrete dire addio a ore indeterminabili ed eliminare così i mille prodotti acquistati negli anni che vi hanno solo fatto buttare soldi inutilmente!

LEGGI ANCHE: Gli errori da non fare mai quando pulisci l’acciaio della cucina!

Come avere rubinetti di acciaio e piano cottura impeccabili con questo trucchetto!

rubinetti di acciaio e il piano cottura

Grazie a questo rimedio il vostro portafoglio vi ringrazierà, inoltre eviterete sprechi di plastica. Ma soprattutto essendo un detersivo del tutto ecologico ed ecosostenibile, potrete realizzarlo in casa tutte le volte che vorrete.

Il detergente in questione è una soluzione composta da tre elementi del tutto naturali: l’aceto di vino bianco, il bicarbonato di sodio e dell’acqua ossigenata. Mischiati insieme sono in grado di eliminare non solo lo sporco più ostinato. Ma anche in grado di disinfettare e lucidare sia l’acciaio dei rubinetti che il piano cottura con i rispettivi fornelli.

Non vi resta che inserire in un flacone spray metà d’acqua ossigenata qualche bicchiere di aceto di vino bianco o aceto di mele se amate l’odore e qualche cucchiaino abbondante di bicarbonato di sodio. Agitate il detergente prima dell’uso e applicatelo sulla superficie lasciandolo agire almeno per 5 minuti e il gioco è fatto.

LEGGI ANCHE: Piano cottura in acciaio bello ma che fatica: ecco come averlo sempre lucido

Consigli e accorgimenti utili per evitare di pulire la cucina per troppe ore!

Si consiglia di utilizzare dei panni in microfibra morbidi, evitate però tessuti che rilasciano pelucchi. Oppure potete acquistare in commercio delle stoffe in pelle di daino, utilizzate per lucidare e ripulire i vetri di casa.

Si sconsiglia altamente di utilizzare spugnette abrasive e retine in ferro. In quanto questi due prodotti vanno a rovinare e graffiare le superfici specialmente il piano cottura.

Inoltre se si vuole ottenere maggiore efficacia si consiglia di utilizzare l’acido citrico al posto del bicarbonato di sodio e il sale fino. Entrambi i prodotti vengono utilizzati molto in cucina.

rubinetti di acciaio e il piano cottura