Il test che scopre il Covid e il long Covid non è il tampone: la nuova scoperta

Simona

Influencer - Esperti

Uno studio ha dimostrato la plausibilità di una nuova e grande scoperta per testare la positività di un individuo al Covid-19: è molto meno invasivo del tampone! Scopriamo di cosa si tratta. 

Al momento, il test più efficace per la diagnosi di Covid-19 e long Covid è il tampone: una tecnica precisa quanto invasiva. Gli scienziati, infatti, sono da tempo alla ricerca di nuove modalità di diagnosi meno invasive ma comunque efficaci.

test covid nuova scoperta 20220116

Una nuova scoperta arriva da una ricerca tutta italiana: protagonisti gli studiosi dell’Università di Tor Vergata e dell’Università di Pavia. Ecco cosa hanno scoperto i ricercatori e quale impatto potrà avere questa nuova modalità sulle nostre vite.

Covid: la nuova scoperta sui test per la diagnosi

test covid nuova scoperta 20220116

La rivista scientifica “Journal of Voice” ha da poco pubblicato una ricerca tutta italiana: un team composto da scienziali provenienti dall’Università di Pavia e quella di Tor Vergata ha portato a termine uno studio davvero importante. L’oggetto di ricerca, infatti, era una via alternativa al tampone per la diagnosi di Covid-19.


LEGGI ANCHE: I primi segni collaterali da covid nei bambini e ragazzi, gli esperti parlano


La loro scoperta punta sulla voce: in particolare, attraverso essa sarà possibile effettuare una diagnosi di Covid anche utilizzando il proprio smartphone. Un risvolto dall’incredibile tecnologia.

Ma in che modo può essere possibile tutto ciò e quanto è realistica questa scoperta? Ecco tutti i dettagli forniti.

Covid, la nuova scoperta italiana è sui test di diagnosi: ecco tutti i dettagli

Al centro di questa scoperta ci sarebbe un algoritmo che ha il compito di effettuare tale screening di base. Esso, ovviamente, poi deve essere verificato con un test tradizionale: il metodo della voce, infatti, ha il solo compito di rilevare delle eventuali anomalie in essa compatibili con l’infezione del virus. 


LEGGI ANCHE: Scoperta una nuova tecnica per contrastare il covid ecco di cosa si tratta


In pratica, la macchina che andrà costruita avrà il compito di rilevare la voce del soggetto interessato. Attraverso tale registrazione sarà poi possibile analizzare tre variazioni: quella nel tempo, quella delle frequenze e la frequenza di esse. 

Di tutti gli elementi che verranno portati alla luce, poi, saranno analizzati solo i trenta che interessano strettamente la presenza o meno del virus.

test covid nuova scoperta 20220116

Gestione cookie