I benefici e le proprietà di questa verdura sono davvero sbalorditivi, proprio come il suo sapore. Ecco di cosa stiamo parlando!

Questa verdura appartiene alla famiglia delle Solenacee come i pomodori, le patate e le melenzane. In natura esistono svariate tipologie e colori di questo ortaggio, inoltre bisogna anche dire che è possibile coltivarlo a casa e di solito la sua raccolta e tra il periodo estivo e quello autunnale.

verdura

Molte regioni d’Italia sono famose per questa verdura come la Sicilia o la Puglia. Essa è originaria dell’America Meridionale o del Sud America, di preciso tra la Bolivia e le Antille. Secondo alcuni cenni storici pare anche che questa verdura sia stata scoperta da Cristoforo Colombo nel 1493.

Inoltre è possibile cucinarla e conservarla in svariati modi: sott’olio, sott’aceto, grigliata, imbotta con la carne macinata, buonissima con la pasta, ripiena con il riso. Insomma si presta a svariate pietanze salate e il suo sapore e tipicamente dolce.

LEGGI ANCHE: Peperoni prima scelta ecco come riconoscerli

I benefici, le proprietà nutritive e le controindicazioni di questa fantastica e miracolosa verdura!

verdura

La verdura in questione non è nient’altro che il peperone. Esso è famoso per le sue proprietà antitumorali, inoltre questa verdura è conosciuta per la presenza della vitamina C ed A, per l’acido ascorbico, un acido che favorisce la formazione di collagene e di ormoni surrenali.

I peperoni aiutano nella conformazione delle ossa, favoriscono un immediato assorbimento di sali minerali come il ferro, il potassio, il calcio o il fosforo, fibre, carotenoidi, proteine ed anche conosciuto come antiossidante naturale. La sua assunzione è consigliata perchè è in grado di rafforzare il sistema immunitario, contrasta i radicali liberi e previene malattie e patologie degenerative.

Questa verdure è facilmente digeribile, contiene grandi quantità d’acqua ed è anche considerato un ortaggio a basso contenuto calorico. In natura esistono varie tipologie di peperone, infatti esiste quello rosso che è molto dolce, quello giallo che è tenero e quello verde che è molto carnoso.

Inoltre possiede svariati effetti benefici, infatti è un potente antinfiammatorio, riduce lo stress ossidativo, protegge il sistema cardiocircolatorio, quello nervoso e quello celebrale. Il peperone se assunto riduce anche la pressione sanguigna, regola il battito cardiaco, migliora la vista ed anche un potente diuretico e lassativo naturale.

Per non dimenticare che rallenta l’invecchiamento cellulare, favorisce la corretta funzione del metabolismo ed è consigliato per chi soffre di anemia o diabete. Anche il peperone possiede effetti collaterali e controindicazioni. Infatti l’uso spropositato può recare un intossicazione alimentare, tolleranze, problemi gastrici e si sconsiglia per chi soffre di ulcere ed emorroidi.

LEGGI ANCHE: Spellare i peperoni: i metodi più efficaci

verdura