Se hai un improvviso dolore al fianco le cause potrebbero essere molteplici: ecco come fare a capire se il tuo problema è il fegato.

Un improvviso dolore al fianco potrebbe essere indice di numerosi problemi e disturbi: da una semplice costipazione a uno strappo muscolare, fino a problemi ben più gravi come quelli al fegato. 

Dolore fianco fegato 20220113

Ci sono numerosi campanelli d’allarme che ci aiutano a capire se il problema alla base del dolore è il fegato: ecco quali sono e come fare.

Dolore al fianco, può provenire dal fegato: ecco come capirlo

Dolore fianco fegato 20220113

Un semplice dolore al fianco potrebbe essere indice di un problema ben più serio al fegato. In particolare, c’è da preoccuparsi quando il dolore è localizzato all’altezza di questa ghiandola. Il fegato è un organo davvero molto importante: esso ha un peso di circa 1kg e una dimensione media di 25cm. 


LEGGI ANCHE: Fegato che da noie: ecco le cause e come comportarsi!


Esso è il motore di numerosissime funzioni: da quella epatica fino all’immagazzinamento di vitamina B12, di ferro e di rame. Tuttavia, è particolarmente soggetto ad infezioni virali e ad intossicazioni: da fumo, da alcol o da farmaci. 

Se l’area duole potrebbero esserci, dunque, dei problemi: ecco a cosa sono collegati nella maggior parte dei casi. 

Tutte le cause del dolore al fegato: a volte è indice di altri problemi!

Non sempre un dolore centralizzato all’altezza del fegato proviene da questo organo. Spesso, infatti, quando è l’area a dolere potrebbe essere indice di ben altro problema. 

Un dolore ad altezza del fegato, infatti, potrebbe essere indice di un problema alle vie biliari, alla colecisti o un irrigidimento della schiena. In altri casi potrebbe anche indicare la presenza o meno di calcoli.


LEGGI ANCHE: Un fegato in salute ha bisogno di alcuni alimenti: ecco quali non devono mai mancare in tavola!


Quando la presenza di fastidio è maggiore durante la respirazione, allora il problema potrebbe non essere legato al fegato ma alla cistifellea. 

In ogni caso, qualora nessuna di queste cause fosse patologica e necessitasse di un aiuto medico serio e competente, un gran passo nello stare meglio può essere rappresentato dall’alimentazione. Mangiare bene, infatti, può sicuramente aiutare il fegato a funzionare correttamente.

Dolore fianco fegato 20220113