Home Casa Sta spopolando il web la nuova tecnica per pulire, disinfettare e sgrassare...

Sta spopolando il web la nuova tecnica per pulire, disinfettare e sgrassare il mocio

Sta spopolando da un po’ di tempo questa tecnica di immergere il mocio nell’aceto. Ma perché, come mai è così importante?

Per rendere casa pulita e igienizzata occorre sempre eseguire le faccende domestiche. Quello che è ancora più importante è la pulizia degli strumenti da pulizia come le scope, il mocio, gli stracci e molto altro ancora.

mocio

Spesso pulire casa e sbrigare le faccende domestiche risulta pesante, faticoso, ma purtroppo vanno fatti se non si vuole avere casa sotto sopra, sporca e piena di germi. Specialmente se in casa si hanno bimbi piccoli che toccano ogni cosa e animali domestici.

Grazie a questa questa guida scoprirete come mai è indispensabile e fondamentale inserire il mocio all’interno di una bacinella colma d’aceto. Non credere ai vostri occhi alla scoperta del secolo!

LEGGI ANCHE: Metti l’aceto nella lavatrice, è incredibile quello che succede!

mocio

Di solito il mocio della scopa se tenuto bene e in perfette condizioni, può durare un massimo di due mesi esagerando. Si consiglia sempre di acquistarne più di uno, in modo da vere la scorta in casa e non rimanerne sprovvisti.

Come molti di voi possono immaginare il mocio è uno strumento della pulizia della casa ed è il covo per antonomasia di virus, batteri, parassiti e microorganismi impercettibili dall’occhio umano.

È importante dopo ogni utilizzo rilavare il mocio prima di inserirlo nel suo apposito contenitore, altrimenti nel momento in cui rilaverete la casa trasporterete in giro ulteriormente lo sporco e i vari microorganismi dannosi per la pelle per gli animali o per i bimbi.

L’aceto infatti è un valido prodotto naturale in grado di disinfettare e detergere non solo il mocio, ma anche i pavimenti, le piastrelle, le mattonelle della cucina e sbrigare innumerevoli faccende domestiche e non solo.

Un prodotto versatile utilizzato anche per insaporire pietanze e insalate fresche. Non vi resta che riempire una bacinella colma d’acqua bollente, metà bottiglia d’aceto e inserire al suo interno i vari mocio della casa.

In una bacinella a parte sempre con lo stesso procedimento inserite i vari stracci da cucina o utilizzati e tutto quello che volete disinfettare. Di solito questo procedimento si consiglia di farlo ogni volta che si lava casa.

Infine prima di inserire il mocio nella bacinella colma d’acqua e aceto non dimenticatevi di eliminare tutti gli eventuali capelli e peli. Visto che una volta bagnati risulterà impossibile rimuovere l’eventuale sporco in eccesso. Dopo trascorsa qualche ora in ammollo, posizionate questi strumenti in lavatrice e lasciateli asciugare all’aria.