Molte persone pensano che il frutto con più vitamina C sia solo l’arancia o comunque vari agrumi, ma non è così! Esiste in natura un altro frutto altrettanto benefico e miracoloso per l’organismo!

Quando si parla alla vitamina C, il primo pensiero è l’arancia, un frutto ricco di proprietà benefiche e valori nutrizionali molto vantaggiosi non solo per l’organismo ma anche per lo stato psico-fisico.

frutto con più vitamina C

Il frutto in questione si consiglia di mangiarlo la mattina affiancato a dello yogurt magro, inserito in una macedonia ricca o è possibile realizzare in casa delle maschere per il viso contro la stanchezza o per rendere la pelle luminosa e idratata.

Il frutto in questione è conosciuto e amato in tutto il mondo. È facilmente reperibile in commercio ed è utilizzato da moltissimi anni ormai per combattere molte malattie o patologie fisiche. Non vi resta che scoprire di quale frutto si tratti!

LEGGI ANCHE: Perchè la vitamina C è importante, in quale alimenti ne troviamo di più

Ecco tutto quello che dovreste sapere sul frutto con più vitamina C dell’arancia!

frutto con più vitamina C

Il frutto in questione è il kiwi, un frutto appartenente alla famiglia delle Actinidiace, una pianta rampicante con le foglie a forma di cuore. Il kiwi è un frutto prettamente invernale, ma negli anni la su coltivazione permette si che è possibile reperirlo anche durante tutto l’anno.

Pare che l’Italia sia il produttore mondiale di kiwi, anche la sua origini è prettamente cinese. Il kiwi è un frutto composto da una scorza marrone e pelosa. Mentre al suo interno troviamo una polpa verde accesa molto succosa ricca di semi neri e in commercio è possibile trovarla anche gialla.

Questa frutta è ricca di nutrienti infatti possiede grandi quantità di Vitamine C, K, E, sali minerali come il potassio o il fosforo, folati, antiossidanti, carotenoidi ed è un alimento a basso contenuto sia glicemico che calorico.

Esso è consigliato per chi soffre di diabete, anemia, contro gli stati influenzali, sindrome del colon irritabile, gonfiore addominale e diarrea. Il kiwi è un potente digestivo, diuretico e lassativo naturale, adatto per chi soffre di stitichezza, disturbi digestivi, la sua assunzione quotidiana permette di regolarizzare il tratto intestinale, il sistema immunitario e il sistema nervoso.

Inoltre è consigliato altamente durante la gravidanza o in fase di allattamento. Il kiwi migliora anche la vista prevenendo l’insorgenza della cataratta, riduce la stanchezza psico-fisica, allevia l’asma, i vari disturbi del sonno e aumenta i livelli di colesterolo buono nel sangue.

Ovviamente come ogni alimento che si rispetti anche il kiwi ha le sua controindicazioni, infatti si sconsiglia latamente per chi ne è allergico o intollerante. Fate sempre attenzione quando lo mangiate di non ingerire anche la buccia, visto che quest’ultima può comportare un irritazione all’interno del cavo orale.

LEGGI ANCHE: Frutta e verdura e salute mentale dei ragazzi: attenti a questi errori

frutto con più vitamina C