Ci sono diverse persone che decidono di non vaccinarsi. Diversi studi hanno fatto emergere una correlazione tra la decisione di non sottoporsi al vaccino e il titolo di studio. Approfondiamo insieme la questione.

Vaccino e titolo di studio: la strana relazione indagata

Diversi studi hanno voluto approfondire una questione molto interessante che riguarderebbe una possibile correlazione tra il titolo di studio e la decisione di non sottoporsi al vaccino contro il covid.

Vaccino e titolo di studio: ecco cosa è emerso

Vaccino e titolo di studio: la strana relazione indagata

Leggi anche: CONTRARRE IL COVID DOPO IL VACCINO, LE CONSEGUENZE SECONDO UNO STUDIO

I dati finora in possesso spingono ad una inevitabile riflessione che indica che nella scelta di sottoporsi o meno al ciclo vaccinale previsto contro il virus, influirebbe anche il titolo di studio.

In molti infatti nutrono dei dubbi riguardo agli effetti collaterali causati dal vaccino per questo non intendono eseguirlo.

Nasce quindi spontaneo andare ad indagare in merito al tenori di vita come anche al titolo di studio di coloro che nutrono forti dubbi in merito alla vaccinazione anticovid.

Leggi anche: QUANDO CAPITA DICONO CHE HAI UN DIFETTO, MA NON LO SANNO CHE SEI PIU’ ABILE DI MOLTI ALTRI

Ovviamente, si tratta di dati che non traggono origine da accertamenti scientifici ma su dati carpiti in base al numero di vaccinazioni eseguite in ogni regione. Ebbene, pare che in quelle dove il livello di istruzione è più elevato, il numero di vaccinati risulta essere molti di più rispetto in quelle dove invece è tendenzialmente inferiore.

A conferma di ciò, nel Lazio, dove il tasso di istruzione è molto elevato, la popolazione è tra le più vaccinate d’Italia.

A onor del vero, va anche detto che in alcune regioni del Sud dove il tasso di laureati è minore, sono state eseguite un numero di vaccinazioni elevate se si tiene conto della correlazione in questione.

Alla luce di quanto appena detto, è chiaro che il livello di istruzione potrebbe essere una variante che influisce sulla decisione di sottoporsi o meno alla vaccinazione, tuttavia, non sarebbe l’unica.

Non resta, dunque, che attendere ulteriori studi in merito volti ad approfondire l’interessante questione.

Vaccino e titolo di studio: la strana relazione indagata