Grazie a questa guida scoprirete la storia che c’è dietro al gâteaux o torta di patate e come realizzarla al meglio con la ricetta originale!

Il gâteaux o chiamato in italiano torta di patate è delle ricette più realizzate in Campania, anche se il suo nome originale è tutto tranne che italiano. Infatti gâteaux in francese vuol dire torta ed è uno sformato composta dalla purea di patate, un misto di salumi e formaggi.

torta di patate

 

Pare che questa pietanza salata è stata realizzata per la prima volta nel 1768 per celebrare il matrimonio tra la duchessa Maria Carolina d’Asburgo e il re Ferdinando VI di Borbone. I cuochi che prepararono il banchetto nuziale quel giorno decisero di portare sulle tavole regali una pietanza salata del tutto diversa dal solito chiamandola gattò.

Negli anni questo sformato salato è diventato famoso in tutto il resto d’Italia e non solo a Napoli. Per l’occasione vi proponiamo la ricetta originale in modo da poterlo realizzare a casa anche voi. Oltre ad essere facile da preparare e anche molto buono!

LEGGI ANCHE: E’ avanzata la pasta? Ecco cosa potete fare di altrettanto buono

Ricetta originale napoletana della torta di patate!

torta di patate

Ingredienti per 8 persone:

  • 1 kilo di patate gialle;
  • 500 grammi di fior di latte o provola affumicata;
  • 200 grammi di affettati misti;
  • 100 grammi di formaggi misti a pasta molle;
  • 100 grammi di Parmigiano Reggiano;
  • 20 grammi di burro o latte;
  • 3 uova medie;
  • sale e pepe q.b;
  • 30 grammi di pangrattato;
  • olio extra-vergine d’oliva.

Procedimento:

  1. Per prima cosa sciacquate accuratamente le patate e depositatele in una pentola alta e capiente coprendole con dell’acqua corrente. Una volta portati i tuberi ad ebollizione azionate un timer attendendo 40 minuti dal bollore.
  2. Una volta cotte lasciatele raffreddare almeno per 10 minuti in modo che non vi bruciate e iniziatele a spellare. Con l’aiuto di uno schiaccia patate rendete quest’ultime in poltiglia depositando la purea di patate in un contenitore di plastica.
  3. Dopodiché unite alle patate i salumi, i formaggi, la mozzarella o la provola, le uova e un po’ di parmigiano, il burro o il latte e iniziate ad amalgamare gli ingredienti. A questo punto non vi resta che salare, pepare e disponete il composto in una pirofila precedentemente oliata e ricoperta di pangrattato.
  4. Ricoprite la torta salata con una spolverata di formaggio, pangrattato, un filo d’olio e il pepe, in modo da creare la classica crosticina croccante. Lasciatela cuocere in forno statico a 180 gradi per 30-35 minuti. Una volta cotta lasciatolo intepidire per almeno 15 minuti e il gioco è fatto.

BUON APPETITO!

LEGGI ANCHE: Solo una ricetta è perfetta per fare gli struffoli, questa è della nonna la fa solo a Natale!

torta di patate