Se hai appena scoperto che qualcuno ti ha macchiato il divano nuovo non disperare: con questi consigli puoi rimediare e farlo tornare pulitissimo. 

divano macchiato

Durante le feste è facile perdere il controllo della situazione: un calice di vino, del cibo o le mani sporche di un bambino possono facilmente macchiare il tuo divano nuovo. I divani di moderno design, poi, sono fatti in tessuti preziosi o delicatissimi e smacchiarli sembra quasi impossibile.

Tuttavia è vietato preoccuparsi: con gli antichi e infallibili rimedi della nonna è sempre possibile rimediare. Scopriamo insieme come correre ai ripari e farlo tornare pulitissimo: sarà di nuovo il vero protagonista del tuo soggiorno!

Il tuo divano e macchiato: tranquillo, con questi trucchetti puoi rimediare subito

divano macchiato

Ammettiamolo, chi di noi non ama rilassarsi sul divano, guardare il proprio film preferito e gustarsi un buon bicchiere di vino o qualche stuzzichino. Tuttavia, in queste situazioni di eccessiva rilassatezza è molto facile che capiti qualche incidente di percorso.


LEGGI ANCHE: Come smacchiare i capi bianchi: i trucchetti della nonna


Il cibo potrebbe caderti di mano, il vino potrebbe gocciolare e macchiare quasi irrimediabilmente il tessuto prezioso del tuo amato divano. Una situazione che farebbe disperare molte persone!

Tuttavia bisogna stare tranquilli perchè non tutto è perduto! Ci sono, infatti, antichi metodi e trattamenti che lo faranno diventare come nuovo e la macchia sarà solo un brutto ricordo. Ecco qualche segreto della nonna per rimediare immediatamente al divano macchiato: è super efficace!

Rimediare al divano macchiato è possibile: il segreto delle nonne è efficace

Il vero segreto delle nonne per smacchiare un divano macchiato è nel pretrattamento: prima di procedere con il “lavaggio” vero e proprio, infatti, si dovrà prima passare un ingrediente prodigioso. Sul divano andrà distribuita una generosa quantità di bicarbonato di sodio che assorbirà anche gli odori e tutta l’umidità. 

Il tutto andrà lasciato immobile ad agire per almeno 30 minuti e poi lo si dovrà rimuovere con cura con l’aspirapolvere. In questo modo avremo già rimosso gran parte dello sporco.


LEGGI ANCHE: Come smacchiare le tazze da tè: i consigli utili per un risultato perfetto


Resteranno comunque dei residui per i quali bisognerà armarsi solo di tanta pazienza e di un detergente speciale. In uno spruzzino andrà creata una mistura di due cucchiai di aceto bianco, un bicchiere di acqua tiepida e un cucchiaino di detersivo per piatti. 

La soluzione andrà spruzzata con cura su tutta la superficie da trattare: dopo qualche minuto asciugate con un panno in microfibra.

Et voilà! Il divano sarà tornato come nuovo.

divano macchiato