Stanchi dei sintomi influenzali che vi rendono stanco e privi di forze. Niente paura, queste spezie vi aiuteranno a combattere l’influenza!

Esistono alcune spezie in natura in grado di sconfiggere e curare l’influenza e i vari sintomi, mediante le loro proprietà benefiche, antinfiammatorie e decongestionanti. Moltissime persone decidono di curare gli stati influenzali con le spezie o con i rimedi naturali.

influenza

Rinunciando così ad utilizzare medicinali o farmaci da banco, ovviamente non possono essere sostituite a medicinale nel momento in cui la situazione si fa più complicata, ma possono alleviare e calmare la febbre, il mal di gola, il raffreddore e liberare le vie respiratorie.

Non vi resta che scoprire quali proprietà e benefici possiedono queste due miracolose spezie e come combinarle insieme per creare in casa una tisana, un decotto o infuso benefici per combattere questi malanni invernali!

LEGGI ANCHE: Curry non solo una spezia, le sue proprietà sono ancora poco note!

Ecco le proprietà benefiche di queste due spezie contro l’influenza!

influenza

Una delle spezie più consigliata per combattere l’influenza è sicuramente lo zenzero. Infatti esso oltre ad essere un forte decongestionante, aiuta a combattere nausea, vomito e diarrea. Lo zenzero possiede anche proprietà antivirali, antimicrobiche e ripulisce l’intestino dalle varie sostanze nocive e batteri cattivi.

Si consiglia di acquistare lo zenzero fresco rispetto a quello disidratato e in polvere perché possiede maggiori benefici e proprietà benefiche, infatti quello in polvere a causa della sua essicazione va a perdere la maggior parte delle sue proprietà, nutrienti e la sua efficacia.

Non vi resta che sbucciare lo zenzero e metterlo in infuso in un pentolino per almeno 15 minuti abbondanti. Per ottenere maggiore efficacia potrete aggiungere qualche goccia di limone, visto che quest’ultimo è un forte astringente e qualche cucchiaino di miele in modo da addolcire e curare la tosse secca o grassa e il mal di gola.

Mentre la seconda spezia consigliata è la curcuma, in grado di rafforzare le difese immunitarie basse, favorisce la respirazione e debella i vari virus e batteri dall’intestino. È un potente antisettico e microbico. Infine è consigliato anche come spezia detox per depurare l’organismo dalle scorie e dalle sostanze nocive in eccesso.

Si consiglia di bollire qualche cucchiaio di curcuma in un pentolino per 10 minuti e accompagnarlo volendo allo zenzero cotto precedentemente. A qualche foglia essiccata di camomilla o menta così da dargli un sapore gradevole e un cucchiaino abbondante di miele.

LEGGI ANCHE: Febbre: perché viene, come misurarla e come mandarla via

influenza