Molte persone pensano che l’unico alimento ricco di calcio è il latte, ma non è così! Ecco quale altro cibo n’è ricco!

Il calcio è un minerale presente in grosse quantità nel corpo umano, infatti lo si trova nella colonna vertebrale, nella struttura ossea e nei denti. Il calcio presente nel corpo è definito biodisponibile, cioè in grado di assorbirsi velocemente nell’organismo, nelle ossa prevenendo così alcune tipologie di malattie o patologie.

calcio

Inoltre il fabbisogno giornaliero di calcio è di circa 800-900 mg e aumenta in base alla problematiche, all’età, al peso e le varie esigenze. Infatti i g aumentano per le donne in menopausa, donne in stato interessante, in fase di allattamento, nei bambini o negli anziani.

Il calcio è indispensabili, infatti la sua carenza può provocare disturbi non indifferenti come anomalie del battito cardiaco, stanchezza, sonnolenza, dolori addominali, osteoporosi, indolenzimento delle dita e rischi di fratture ossee.

LEGGI ANCHE: A cosa serve il ferro? gli alimenti che lo contengono e perché non bisogna esagerare

Il calcio: ecco l’alimento che ne contiene di più rispetto al latte!

calcio

Gli elementi che contengono gradi quantità di calcio sono i legumi. I legumi sono semi commestibili che appartengono alla famiglia delle leguminose. Questi semi possono essere consumati sia secchi, surgelati o conservati nelle scatole di latta.

I legumi più diffusi in Italia sono i ceci, le lenticchie, i piselli, i fagioli, le fave, la soia o i lupini. I legumi oltre ad essere ricchi di calcio e vari sali minerali, contengono anche grandi percentuali d’acqua, fibre, proteine e vitamine.

Questi semi sono in grado abbassare i livelli di colesterolo nel sangue, migliorano la vista, riducono la stitichezza, le malattie coronariche, l’obesità, l’aterosclerosi, il diabete, i calcoli renali o alla cistifellea e sono consigliati perché possiedono un basso consumo calorico ma un alto consumo energetico.

Inoltre i legumi possono essere accompagnati a svariate pietanze, come la pasta, le zuppe, il minestrone o accompagnati a vari contorni e insalate. È possibile cuocerli in maniere differenti, sono facilmente digeribili e una piccola quantità ha il potere di saziare subito.

LEGGI ANCHE: I benefici di una vitamina che ancora non conoscevamo: riesce a dimezzare il rischio di cancro
calcio