Se non l’avete fatta a natale, è il caso di farla per il primo dell’anno: l’insalata tipica delle feste!

Sonia

Curiosità

Siete curiose di scoprire qual è la storia dell’insalata di rinforzo, ma soprattutto come realizzarla in casa!

L’insalata in questione è chiamata insalata di rinforzo, un insalata composta da svariate verdure e di solito è preparata o acquistata per le varie tavolate della vigilia, di Natale, del cenone di capodanno e del’1 gennaio.

insalata

Quest’insalata è tipica della tradizione napoletana ed è chiamata di rinforzo, perchè mano a mano che si consumano le verdure all’interno del recipiente, si utilizza aggiungerne altre per dare maggiore sapore.

Inoltre negli anni gli ingredienti sono cambiati. Ma in generale l’insalata di rinforzo è composta da cavolfiori, carote, acciughe, capperi e altre verdure rafforzate con l’aceto e il sale. Non vi resta che scoprire come realizzarla in casa al meglio, senza doverla acquistare.

LEGGI ANCHE: L’insalata di riso è buona e salutare: le proprietà che non conoscevate

Ecco come cucinare al meglio l’insalata di rinforzo per Capodanno!

insalata

Ingredienti:

  • 1 cavolfiore intero;
  • 100 grammi di olive vedi;
  • 100 grammi di olive nere;
  • 50 grammi di capperi;
  • 100 grammi di sott’aceti di Modena Ponti;
  • qualche acciuga sott’olio;
  • limone;
  • olio extra-vergine d’oliva;
  • sale, pepe e aceto q.b.

Procedimento:

  1. Innanzitutto ripulite il cavolfiore dalle sue foglie, dal gambo, tagliatelo a pezzi e sciacquatelo accuratamente sotto l’acqua corrente, in modo da rimuovere lo sporco.
  2. In una pentola portate ad ebollizione l’acqua, salatela e aggiungete i ciuffi di cavolfiore che andranno cotti per almeno 10-15 minuti.
  3. Si consiglia di coprire la pentola con un coperchio e di rimuoverlo appena l’acqua inizia a bollire, da quel momento in poi dovrete contare il tempo di cottura della verdura.
  4. Una volta trascorso il tempo, scolate i ciuffi di cavolfiore e depositateli in una bacinella con acqua e giaccio in modo da fermare la cottura.
  5. Una volta raffreddato tagliate il cavolfiore in pezzi più piccoli e depositateli in un contenitore bello capiente. A questo punto scolate le verdure sott’aceto e tagliate anche loro a pezzi più piccoli, se notate che sono troppo grandi.
  6. Sminuzzate anche le acciughe e depositatele nel contenitore come le verdure e il cavolfiore, aggiungendo anche i due tipi di olive, il succo di mezzo limone e un filo di olio extra-vergine d’oliva.
  7. Non vi resta che amalgamare le verdure tra di loro in modo che i condimenti si uniscano tra di loro e servitela accompagnata a prelibatezze mare, insaccati o formaggi stagionati.

BUON APPETITO!

LEGGI ANCHE: Per un’insalata russa perfetta solo questi ingredienti dovete utilizzare!

insalata

Gestione cookie