Siete pronte a realizzare per natale la regina delle insalate? Ecco come fare in casa l’insalata russa!

Uno degli antipasti più utilizzato durante le feste natalizie è proprio l’insalata russa. Essa viene accompagnata come contorno alla carne, al pesce o a ciò che si vuole, in base al proprio gusto personale.

insalata russa

L’insalata russa è un piatto che negli anni è realizzato in molti paesi del mondo, non solo in Italia, ma anche all’estero. Secondo una fonte certa pare che un cuoco francese durante la metà dell’Ottocento, abbia realizzato quest’insalata riadattandosi alle usanze russe. Infatti questo piatto divenne sempre di più parte integrante della cucina e della tradizione russa.

Quest’insalata viene utilizzata tutt’oggi non solo a natale ma anche nei vari banchetti nuziali, compleanni e altro ancora. Inoltre pare che la ricetta sia cambiata negli anni adattandosi molto in base alle esigenze e alla preferenze delle persone, visto che la prima insalata prevedeva gamberi, tartufo, uova e verdure sott’aceto.

LEGGI ANCHE: Insalata caprese: com’è nato questo piatto e come prepararlo senza sbagliare

Come realizzare a casa la migliore insalata russa di sempre. Da leccarsi i baffi!

insalata russa

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 ml di maionese;
  • 3 patate;
  • 160 grammi di tonno snocciolato;
  • 2 carote;
  • 200 grammi di piselli fini;
  • 200 grammi di fagiolini;
  • 2-3 uova sode per decorare;
  • 20 olive verdi denocciolate;
  • cetriolini per guarnire;
  • sale q.b.

Procedimento:

  1. Per prima cosa tagliate il gambo, la punta delle carote e ripulitele con un pela patate, in modo da rimuovere il primo strato. Una volta pronte tagliatele a cubetti e fate lo stesso identico procedimento con le patate.
  2. Una volta portato a bollore una pentola d’acqua, salatela e immergete dentro le patate. Ora passate alla pulizia dei fagiolini, anche qui eliminate sia la punto che il gambo e lavatele accuratamente con l’acqua corrente.
  3. A questo punto tagliatele a listarelle, dopodiché in un’altra pentola colma d’acqua portate anch’essa a bollore, salatela e inserite all’interno le carote a cubetti. Una volta cotte le patate lasciatele raffreddare in un piatto, mentre le carote depositatele in una bacinella con acqua e ghiaccio.
  4. Le patate dovranno essere schiacciate in modo da ottenere una purea, nell’acqua delle carote inserite i fagiolini e sia le carote che i fagiolini dovranno cuocere per almeno 10 minuti. In un pentolino bollite le uova, se avete dimestichezza potreste anche realizzare in casa la maionese sennò va anche bene quella venduta in commercio.
  5. Dopodiché inserite all’interno dell’acqua insieme ai fagiolini i piselli e fateli cuocere per almeno 5 minuti. Alle patate schiacciate aggiungete il tonno sgocciolato, un po’ di maionese per amalgamare il composto e lasciate raffreddare sia i fagiolini che i piselli nell’acqua con ghiaccio dove avete inserito le carote.
  6. Non vi resta che trasferire il composto di patate, tonno e maionese in un contenitore capiente dove inserirete le verdure raffreddate. Una volta amalgamato il tutto trasfertiste nuovamente l’impasto in una pirofila in vetro e guarnite lo strato superiore con la restante maionese, uova sode tagliate a fettine e le olive denocciolate tagliate a tocchetti.

BUON APPETITO!

LEGGI ANCHE: Insalata di riso: come prepararla buonissima per l’estate

insalata russa