Ecco cosa può succedere ai bambini che vengono trascurati dai propri genitori. Da grande potrebbero avere molti problemi. 

Per essere degli adulti consapevoli delle proprie capacità ed autonomi bisogna che da bambini si abbia avuto il giusto apporto dai genitori.

Bambini troppo viziati

Gli esperti affermano che i bambini possono essere divisi, in grandi linee, in due gruppi; supportati e deprivati. I genitori hanno un ruolo fondamentale più della scuola e della società in genere.

Rapporto tra genitori e figli: cosa fare e cosa non fare

Bambini troppo viziati

La differenza tra i due grandi gruppi è nel rapporto che i piccoli di casa hanno con gli adulti, in modo particolare con i genitori.

Gli esperti individuano nel bambino supportato una persona che ha genitori che lo vedono come un individuo con bisogni propri e personali ed è curioso sul mondo che lo circonda. Non viene mai deriso ne rimproverato se sbaglia, ma aiutato a migliorarsi e capire cosa ha fatto di errato. Ad esempio se non riesce da subito a fare la pupù nel vasino non viene sgridato, ma i genitori lo supportano e rispettano i suoi tempi.


LEGGI ANCHE: I nipoti sono più amati dei figli dai nonni: ecco perché


Questo supporto, attenzione, accettazione e sicurezza fa si che il piccolo si senta più sicuro di se e riesce a sviluppare un’autonomia che porterà anche da grande.

Attenzione, sottolineano gli esperti, che non si parla di bambini viziati, o che abbia genitori perfetti ed accondiscendenti, ma solo presenti e che sanno aiutarlo passo dopo passo nella sua crescita.

Al contrario, il bambino deprivato non è un bambino che non cresce nell’amore, ma solo che cresce con genitori che proiettano nel figlio le proprie ambizioni. In questo caso quest’ultimo è troppo rigido o al contrario troppo accondiscendente per sopperire anche a delle carenze o mancanze. Ad esempio troppo impegnato con il lavoro e poco presente in casa.


LEGGI ANCHE: Hikikomori, il nuovo fenomeno nelle scuole, tuo figlio potrebbe essere colpito


Attenzione anche qui; i genitori non sono cattive persone, ma solo che non sono in grado di capire i bisogni effettivi e reali del figlio, ma sostituiti con quelli del genitore. Questi bambini diventano, non sempre, degli adulti troppo presto e sentono il peso di non dover gravare sui genitori. Inoltre saranno poca autostima andando a sviluppare un senso di attaccamento a volte anche morboso con chi gli starà accanto.

Quindi i bambini ignorati tenderanno anche ad avere paura di uscire nel modo reale per evitare brutte figure o di sbagliare e questo è il tipo ansioso. Al contrario potrebbero essere molto autonomi, ma in maniera distorta. Infatti penseranno di poter fare tutto da soli senza bisogno egli altri, ma così non è.

Bambini troppo viziati